Il podio dell'anno scorso della 10km del Manzoni
Il podio dell'anno scorso della 10km del Manzoni

Lecco, 25 aprile 2019 – Ecco gli appuntamenti del week end e della settimana a Lecco.

DIECI CHILOMETRI DEL MANZONI - Domenica 28 aprile alle 10.30 prendee il via ll'ottava edizione della Dieci chilometri del Manzoni. La competizione nazionale di corsa su strada si snoda sul lungolago di Lecco, percorrendo tre giri da 3,3 km con partenza e arrivo in Lungolario Isonzo. Accanto alla competizione agonistica si tiene la corsa non competitiva aperta a tutti lungo il medesimo percorso, per un totale di 6,6 km. Il programma prevede anche la “Corsetta del Manzoni”, la corsa speciale non competitiva riservata ai bambini dai 5 ai 12 anni, con una prova di 500 metri per i bambini fino agli 8 anni e di 1000 metri per i bambini dai 9 ai 12 anni.

Per consentire il regolare svolgimento della manifestazione saranno in vigore le seguenti modifiche alla viabilità cittadina: dalle 6.30 alle 14 Lungolario Isonzo, nel tratto compreso tra via Leonardo da Vinci e piazza Mario Cermenati, resta chiuso al traffico, dalle 8.30 alle 13 resterano chiuse Lungolario Cesare Battisti, piazza Antonio Stoppani e Lungolario Cadorna e dalle 9 alle 12.30 via Leonardo da Vinci, via della Costituzione e piazza Alessandro Manzoni, limitatamente al tratto strettamente necessario a consentire il giro di boa agli atleti provenienti da viale della Costituzione. Dalle 8.30 alle 13 è revocato il senso unico di marcia in via Torri Tarelli, via Nava, nel tratto da via Sirtori a via Tarelli e via Spirola, dal civico n. 12 a via Sondrio, e dalle 9 alle 12.30 lungo via Caprera, nel tratto da via Vinci a via Aspromonte, via Aspromonte, nel tratto da via Trieste a viale della Costituzione, via San Francesco, via Lazzaretto, piazza Mazzini nel tratto da via C. Cattaneo a piazza Garibaldi e via Cesare Cantù. Dalle 8.30 alle 13 in via Sirtori e dalle 9 alle 12.30 in via Trieste, nel tratto compreso tra via Visconti e via Aspromonte, è istituita l'inversione del senso unico di marcia. Sarà infine in vigore dalle 6.30 alle 14 la revoca di tutta la zona a traffico limitato del centro. Il divieto di sosta con rimozione forzata dei veicoli sarà istituito in Lungolario Isonzo, via Nullo e Lungolario Cadorna, mentre lungo tutta la restante parte del percorso i veicoli lasciati in sosta non potranno essere spostati sino al termine della manifestazione.

LECCO IN ACQUARELLO - “Lecco in Acquarello” è un evento promosso da Cristina Pelomori, patrocinato da Comune di Lecco, Confcommercio Lecco e Confindustria Lecco e Sondrio e organizzato in collaborazione con Italy Cities in Acquarello 2019, Liceo artistico Medardo Rosso di Lecco, Gruppo Aiuto Mesotelioma e Foto Club Lecco e sponsorizzato dalla Cartiera dell’Adda. È una delle tappe della rete “Città InAcquarello” che, prendendo spunto da “Fabriano InAcquarello”, l’incontro internazionale che si tiene nella città marchigiana, culla della produzione cartaria, promuove una serie di eventi itineranti su tutto il territorio italiano.

Sul lungolago, in Lungolario Isonzo, i maestri acquarellisti Rajat Subhra Bandopadhyay e Sanjay Desai (India), Sanjeewee Senevirathna (Sri Lanka) Atul Panase (Emirati Arabi Uniti) eseguono dimostrazioni pittoriche, mentre all’interno del Palazzo del Commercio di piazza Garibaldi, Sandro Tiberi, artista artigiano e Maestro cartaio dal 1985, che vanta opere esposte anche al Palazzo dell’Unesco a Parigi, sarà protagonista di dimostrazioni sull’arte della carta fatta a mano. Contestualmente nell’atrio del Palazzo del Commercio viene allestita anche la mostra dei lavori del maestro, insieme a quelli degli studenti del Liceo Medardo Rosso, che prenderanno parte ai laboratori di carta a mano e pittura degli artisti. Saranno inoltre proiettate le immagini inerenti la documentazione dell’evento curate dal Foto Club Lecco. Qui la mostra è visitabile già lunedì 29 e poi martedì 30 aprile e giovedì 2 maggio dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14 alle 18, venerdì 3 maggio dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14 alle 16.30.

MONTI SORGENTI - Dal 10 al 25 maggio a Lecco torna la rassegna “Monti Sorgenti”, una manifestazione,  giunta alla nona edizione, che racconta la montagna attraverso spettacoli, concerti, eventi di sport e alpinismo con ospiti internazionali, attività in montagna e mostre. Quest’anno, proprio durante la rassegna, il Comune di Lecco inaugura al terzo piano di Palazzo delle Paure un inedito percorso espositivo che, insieme all’Osservatorio Alpinistico Lecchese, costituirà il Polo della Montagna e connoterà, con ancor più ricchezza, l’offerta culturale sul tema. Al suo interno i visitatori possono apprezzare una ricca raccolta di materiale documentario, strumentale, attrezzistico e testimoniale messo a disposizione dalla sezione di Lecco del CAI che, approfittando del trasferimento dalla Torre Viscontea, si rinnovq radicalmente, sviluppando percorsi a tema con visite guidate, per raccontare la gloriosa storia dell’alpinismo lecchese.

LECCO SPORT EXPERIENCE - “Lecco Sporty Experience” è la rassegna sportiva alla sua seconda edizione che si svolge al centro sportivo comunale Al Bione da domenica 5 maggio a domenica 2 giugno. Domenica 5 maggio alle 10 l’inaugurazione e l’inizio delle attività con il concentramento di volley S3 e l’amichevole selezione provinciale under 13 di basket. Si prosegue poi con un programma ricco e variegato che abbraccia numerose discipline sportive, pallavolo, basket, calcio, fitness, rugby, football americano, scherma, danza, atletica, tennis, con un occhio anche per i più piccoli con i tornei di minirugby, minivolley e minibasket. Un intero mese all’insegna dello sport e dei suoi valori che culmina il 2 giugno con i festeggiamenti della XVI Giornata Nazionale dello Sport, ideale conclusione della manifestazione, in cui si terrà anche la finale regionale under 13 femminile di pallavolo.

1 MAGGIO - In occasione dei festeggiamenti per il Primo maggio, Festa dei Lavoratori, alle 14.30 in Largo Caleotto a Lecco si tiene l’annuale cerimonia commemorativa al Monumento ai Caduti sul Lavoro intitolato alla "Civiltà e cultura del lavoro lecchese" promossa dal Comune di Lecco d’intesa con le organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil e con l’Associazione nazionale lavoratori mutilati e invalidi del lavoro di Lecco. A seguire, nel pomeriggio a partire dalle 15:30 in piazza Mario Cermenati, le organizzazioni sindacali con il patrocinio del Comune di Lecco, organizzano il concerto con C’esco e i Musicanti di Brahma. Al momento musicale seguono gli interventi dei delegati sindacali, dell’assessore alle politiche sociali Riccardo Mariani e di Rita Pavan per le segreterie territoriali dio Cgil, Cisl e Uil

LA GIOVANE EUROPA - Venerdì 26 alle 17.30 presso l’Auditorium Casa dell’Economia di via Tonale, 30 a Lecco si tiene il convegno “La Giovane Europa”: un pomeriggio di riflessione sull’Europa insieme a Enzo Moavero Milanesi, ministro degli Esteri, Alessandro Rosina dell'Osservatorio Giovani Istituto Toniolo e Marco Tarquinio direttore di Avvenire, introdotti da monisgnor Davide Milani prevosto di Lecco.

GIORNATA MONDIALE DELLE VITTIME DELL'AMIANTO - Sabato 27 aprile si commemorata la Giornata mondiale delle vittime dell’amianto con la messa alle 18.20 nella basilica di San Nicolò a Lecco. I volontari del Gruppo Aiuto Mesotelioma invitano tutte gli studenti delle scuole del distretto scolastico, al rientro delle vacanze, ad osservare un minuto di silenzio come segno di solidarietà per coloro che hanno perso la vita a causa dell’amianto e ad approfondire l’argomento.

MOSTRE - “Berenice Abbott | TOPOGRAPHIES”: mostra fotografica che presenta 80 immagini in bianco e nero di una delle figure artistiche più interessanti e celebrate del Novecento, esponente della straight photography. L’esposizione ripercorre le tre fasi della carriera della Abbott illustrando il suo percorso artistico dai ritratti da allieva nello studio di Man Ray, sviluppando un proprio stile ritrattistico alla descrizione della New York in trasformazione al tema della scienza, convinta della validità di fotografare i fenomeni scientifici, tanto che il suo lavoro fu riconosciuto dal Physical Science Study Committee e fu assunta dal Massachussets Institute of Technology. A completare questo percorso per immagini sarà visibile il documentario a lei dedicato “A view of the 20th century” realizzato da Kay Weaver e Martha Wheelock nel 1992. La mostra è aperta anche il 1° maggio e visitabile fino all’8 settembre.

Tutela e valorizzazione degli ex edifici industriali lungo il torrente Gerenzone”: mostra allestita al primo piano del palazzo comunale con i dieci progetti di rifunzionalizzazione realizzati dagli studenti dei corsi di Conservation e Conservation Studio della laurea magistrale in Building and Architectural Engineering e della laurea in Ingegneria Edile-Architettura, nati dallo studio e dall’analisi del territorio, della sua storia e del suo patrimonio industriale lungo la Valle del Gerenzone, luogo simbolo della tradizione manifatturiera e metallurgica lecchese. Visitabile fino al 18 maggio.

STEEL-LIFE, la materia immortale”: mostra di Lucrezia Roda alla Torre Viscontea, dedicata alla fotografia industriale e alla tradizione dell'industria metallurgica lecchese. Visitabile fino al 19 maggio.

Un archivio in-vita: famiglia e lavoro nelle carte di Giuseppe Riccardo Badoni”: un percorso espositivo, allestito nel campus universitario del Politecnico di Lecco, che racconta attraverso fotografie e documenti d’archivio, oggetti personali, filmati storici e interviste, la storia di un uomo, di una famiglia e di un’azienda che ha reso grande il territorio lecchese nel mondo. Visitabile fino al 28 giugno.

PLANETARIO DI LECCO - Venerdì 26 alle 21 dal piazzale di partenza della funivia dei Piani d’Erna si tiene una serata di osservazione astronomica con i telescopi degli astrofili del Gruppo Deep Space. Domenica 28 alle 16 proiezione in cupola del Planetario  “Il cielo di primavera”.