Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
20 mag 2022
fabio lombardi
Economia
20 mag 2022

Pensioni, quattordicesima e Bonus 200 euro: sarà un luglio più ricco, ma non per tutti

Nell'assegno ci saranno dei soldi in più. A chi spetteranno? Quali sono i limiti di reddito?

20 mag 2022
fabio lombardi
Economia

Pensione "più ricca" a luglio, ma non per tutti. I pensionati italiani riceveranno un assegno più sostanzioso a luglio. Oltre al normale trattamento pensionistico riceveranno infatti il Bonus 200 euro e la cosiddetta 14esima dei pensionati.

L'uscita volontaria
L'uscita volontaria

Il bonus 200 euro

Dal 1 luglio i pensionati riceveranno l'una tantum di 200 euro prevista dal Decreto aiuti introdotto per far fronte al caro bollette e all'inflazione. Non sarà necessario presentare domanda per ricevere l'una tantum da 200 euro: spetterà all'Inps, o comunque all'ente previdenziale erogatore, il compito di effettuare le necessarie verifiche. A usufruire del bonus saranno i titolari di uno o più trattamenti previdenziali, di assegni sociali, di trattamenti per invalidi civili, ciechi e sordomuti, e di quelli di accompagnamento alla pensione residenti in Italia e sotto il tetto dei 35mila euro: per il calcolo sarà preso in considerazione qualsiasi tipo di reddito.

La quattordicesima

La "somma aggiuntiva annuale", conosciuta appunto come 14esima dei pensionati, viene in un'unica soluzione a chi ha almeno 64 anni e un reddito personale annuo inferiore ai 13.659,88 euro. Per questa tipologia di pensionati, l'importo della 14esima oscilla, anche in rapporto agli anni di contribuzione maturata, trai 336 e i 504 euro.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?