NEL DIFFICILE scenario economico e sociale internazionale del 2020, dominato dall’emergenza Covid, Geox ha saputo reagire investendo sui propri dipendenti e partner attraverso la riorganizzazione delle attività e modalità operative. L’azienda ha infatti intrapreso un nuovo percorso, con lo scopo di rinnovare e aggiornare i processi di lavoro di tutte le funzioni, concentrandosi sulla cultura aziendale e la gestione del cambiamento. All’interno di questo contesto, è nata Geox Innovation Digital Academy (Gida), un percorso formativo creato per i...

NEL DIFFICILE scenario economico e sociale internazionale del 2020, dominato dall’emergenza Covid, Geox ha saputo reagire investendo sui propri dipendenti e partner attraverso la riorganizzazione delle attività e modalità operative. L’azienda ha infatti intrapreso un nuovo percorso, con lo scopo di rinnovare e aggiornare i processi di lavoro di tutte le funzioni, concentrandosi sulla cultura aziendale e la gestione del cambiamento. All’interno di questo contesto, è nata Geox Innovation Digital Academy (Gida), un percorso formativo creato per i dipendenti che diventano così protagonisti del nuovo mondo del lavoro con digital skills, nuove metodologie e strumenti innovativi. Gida è un percorso formativo di upskilling finalizzato all’acquisizione e al potenziamento di competenze chiave per il futuro, realizzato in collaborazione con Cefriel-Politecnico di Milano e Skilla, con una faculty dedicata di 20 docenti.

Il percorso globale, articolato in 12 giornate di training per un totale di 96 ore di formazione, si è focalizzato su 3 aree tematiche principali: Digital Transformation, per migliorare le competenze digitali, Future Skills, per lo sviluppo di competenze trasversali, e il Service Design, per allenare un nuovo mindset, attraverso nuove metodologie che diventino parte integrante delle attività quotidiane in azienda. Gli oltre 500 dipendenti Geox sono così stati coinvolti in diverse attività, modulate e personalizzate sulla base delle proprie competenze digitali, tra cui Webinar specialistici, moduli di eLearning di approfondimento e attività interattive da cui sono scaturite più di 20.000 interazioni.

"Il 2020 è stato senza dubbio l’anno del cambiamento, in cui sono nati tanti progetti volti a cambiare Geox – ha dichiarato l’ad Livio Libralesso – Per portare tutti a bordo del cambiamento servono una cultura e delle skills nuove. Da questa esigenza è nata Gida, un programma che ha coinvolto tutti nell’acquisizione di nuove competenze grazie a partner di altissimo livello, da mettere poi in campo per migliorare l’esperienza dei nostri clienti in tutti i punti di contatto".

"Gida è unica nel suo genere, sebbene sempre più aziende in Italia stiano investendo nello sviluppo delle competenze digitali non solo dei tecnici esperti, ma di tutta la popolazione aziendale" commenta Alfonso Fuggetta, ad e direttore scientifico di Cefriel-Politecnico di Milano. "In questo percorso è stato adottato un metodo formativo originale e molto efficace – aggiunge Franco Amicucci, presidente di Skilla – Decine di eventi online destinati a centinaia di persone, combinando la condivisione di stimoli di alto livello con l’interazione e l’ingaggio costante dei partecipanti, e anche uno spazio di approfondimento individuale: una vera comunità che ha appreso la learning agility".