Quotidiano Nazionale logo
28 dic 2021

I 10 lavori più pagati d'Italia: tradizione e tecnologia in classifica

Sempre più ricercate, e spesso anche ben pagate, le professioni che utilizzano i social media

cristiana mariani
Economia
Social network e smartphone
Social network e smartphone

Lavorare poco e guadagnare tanto: l'occupazione dei sogni prevede questo rapporto "qualità-prezzo". Ma un impiego del genere non esiste: i sacrifici e l'impegno costante e quotidiano sono alla base di una carriera solida e duratura. Il dato di fatto, però, è che esistono professioni che garantiscono, se svolte con impegno, sacrificio, studio costante e anche un pizzico di fortuna, una base salariale decisamente più alta di altre. Quali sono stati i lavori più pagati nel 2021 e quindi, probabilmente, lo saranno anche nell'anno che si sta aprendo?

Le classifiche stilate dai diversi studi e siti specializzati nell'incontro fra domanda e offerta id lavoro sono numerose e spesso anche molto differenti tra loro, ma un concetto sembra essere evidente: gli impieghi tradizionali sono ancora fra i più redditizi, però quelli caratterizzati dalle nuove tecnologie, quelli impalpabili e che non producono nulla di "toccabile", non sono di certo da meno. E così ecco che in vetta alla classifica dei lavori più pagati in Italia c'è quello del notaio, con una media di 265mila euro lordi all'anno. Seguono il medico, con 75mila euro annui - secondo uno studio di Tutored ripreso da Quifinanza-, il pilota d'aereo di linea, con 74.400 euro, titolare di farmacia, con 60mila, il web marketing manager, con 57mila euro lordi l'anno. Le altre posizioni sono occupate dal consulente finanziario, sesto in graduatoria con 55mila euro, dal software engineer, settimo con circa 39.000 euro, dall'ingegnere con 38mila e dal commercialista, con 36mila euro lordi l'anno. A chiudere la top ten dei lavori più pagati in italia nel 2021 è la figura dell'avvocato, decima con 35.800 euro lordi annui. 

Va sottolineato, però, che queste sono cifre medie e che quindi possono essere anche molto più alte a seconda di esperienza, competenze e bonus. Ad esempio, un ingegnere, la cui media è 38mila euro l'anno, può arrivare a guadagnare anche 125mila euro lordi l'anno. Così come un web marketing manager: i migliori percepiscono anche 115..000 euro l'anno. Negli ultimi mesi, anche a causa  del grande sviluppo di professioni che implicano l'utilizzo massiccio delle nuove tecnologie, ad essere molto richieste, e quindi anche sempre meglio pagate, sono figure come quelle dei social media manager, dei growth hacker, dei seo specialist, degli user experience designer e dei programmatori Java.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?