Un negozio del Gruppo Sacchi
Un negozio del Gruppo Sacchi

Barzanò, 6 maggio 2021 – Il Gruppo Sacchi di Barzanò conquista Piemonte e Liguria. Il colosso della distribuzione di materiale elettrico del Nord Italia ha incorporato la società Demo con i suoi 36 punti vendita e il suo centro logistico. L'operazione di fusione ha quasi raddoppiato la presenza territoriale e regionale del Gruppo Sacchi: per i clienti e professionisti significa la possibilità di acquisto dei prodotti alle stesse condizioni commerciali in qualsiasi punto vendita a insegna Sacchi o Demo. L’ingresso di Demo nel Gruppo Sacchi ha incrementato le quote di mercato, con il conseguente raggiungimento della leadership in Piemonte e Liguria.

La nuova organizzazione ci consentirà di essere ancora più performanti, grazie a un presidio territoriale più capillare, ad un go to market specifico per ogni settore di riferimento e ad un approccio omnichannel”, spiega Marco Brunetti, amministratore Delegato del Gruppo Sacchi. Il Gruppo Sacchi da solo ha un fatturato di 635 milioni di euro e conta 1.300 collaboratori e dipendenti, 40mioa clienti e 300 fornitori. E' nato come negozi di forniture elettriche nel 1957 a Barzanò. Lo ha fondato Giuseppe Sacchi, scomparso nel 2018 all'età di 88 anni. Da quel momento in poi è stata una continua ascesa e la piccola bottega in brianza si è trasformata una delle principali realtà commerciali della zona con filiali in Lombardia, Liguria, Piemonte, Trentino, Toscana con diverse controllare.