di Vittorio Bellagamba Codemotion è la piattaforma che da sempre supporta gli sviluppatori mettendo in relazione tra loro professionisti IT, community tech e aziende. Fondata nel 2013 da Chiara Russo e Mara Marzocchi, oggi è una scale-up con più di 50 dipendenti in 4 Paesi (Italia, Spagna, Olanda e Germania) impegnata nella costruzione di una tech community internazionale che orchestra opportunità di crescita, formazione e sviluppo professionale e veicola contenuti di qualità sulle ultime tendenze tecnologiche per i professionisti del settore, aiutando inoltre le giovani generazioni ad avvicinarsi alla tecnologia attraverso il progetto Codemotion Kids!. Codemotion sostiene gli sviluppatori affinchè essi possano crescere, confrontarsi e costruire insieme le tecnologie del futuro. Nei giorni scorsi la struttura di vertice dell’azienda dove il colore rosa è predominante si è ulteriormente arricchita con l’ingresso di Nelly Bonfiglio...

di Vittorio Bellagamba

Codemotion è la piattaforma che da sempre supporta gli sviluppatori mettendo in relazione tra loro professionisti IT, community tech e aziende. Fondata nel 2013 da Chiara Russo e Mara Marzocchi, oggi è una scale-up con più di 50 dipendenti in 4 Paesi (Italia, Spagna, Olanda e Germania) impegnata nella costruzione di una tech community internazionale che orchestra opportunità di crescita, formazione e sviluppo professionale e veicola contenuti di qualità sulle ultime tendenze tecnologiche per i professionisti del settore, aiutando inoltre le giovani generazioni ad avvicinarsi alla tecnologia attraverso il progetto Codemotion Kids!. Codemotion sostiene gli sviluppatori affinchè essi possano crescere, confrontarsi e costruire insieme le tecnologie del futuro. Nei giorni scorsi la struttura di vertice dell’azienda dove il colore rosa è predominante si è ulteriormente arricchita con l’ingresso di Nelly Bonfiglio (nella foto in basso) come nuova Chief Commercial Officer.

Bonfiglio si unisce al board di Codemotion e, con i suoi oltre dieci anni di esperienza nel mondo dei servizi B2B tech e digitali, supporterà il cambio di rotta nella strategia commerciale dell’azienda: da un approccio "conferenza-centrico fisico ed europeo", ostacolato nel 2020 dalla pandemia, a una proposizione di valore completamente digitale, nata con l’obiettivo di raggiungere una maggiore target audience ed erogare contenuti live, on demand e up and running, rivolti alle aziende e ai professionisti IT con l’obiettivo di avvicinare sempre di più questi due mondi. Grazie anche alle precedenti esperienze nella scale-up Easy Welfare e in Groupon, di cui ha seguito il rilancio in qualità di Head of Sales & Deputy Country Manager.

"Codemotion è un’azienda solida e con una visione strategica sul futuro che, anche in un anno complicato come il 2020, ha visto triplicare le sue revenue. Sono orgogliosa di assumere un ruolo da protagonista all’interno dell’azienda, di essere un’altra donna nel board, che rafforzerà la nostra value proposition nel mercato italiano e internazionale" afferma. "L’Italia è il paese in cui Codemotion è nata, con successiva espansione in Spagna e nel resto d’Europa. Obiettivo del 2021 e del triennio 202123 sarà consolidare la base nel nostro Paese, esplodere in Spagna avvicinandola all’Italia e far crescere rapidamente anche il resto dei Paesi europei offrendo alle aziende percorsi strutturati per renderle attrattive per hiring e retention dei migliori profili tech". Lo sviluppo di Codemotion si tradurrà anche in un aumento delle assunzioni: "Abbiamo intrapreso una strategia commerciale chiara e strutturata basata su tre pilastri – digitalizzazione, internazionalizzazione, crescita & engagement della community – che guiderà gli obiettivi che ci siamo posti per il 2021 e per il triennio 202123: raggiungere 20 milioni di fatturato e portare la piattaforma a essere il punto di riferimento per 1 milione di sviluppatori entro il 2023. Il 2020 ha accelerato il processo di digitalizzazione dei nostri servizi e per questo abbiamo delineato un’offerta per le aziende tutta in digitale, con percorsi di comunicazione strutturati che le aiuti a entrare in contatto con gli sviluppatori per fini di Hiring, e una piattaforma di continuous tech learning che le supporti nella valorizzazione dei profili tech e nella loro formazione costante. Sul fronte Developers – continua Bonfiglio –, che è il cuore pulsante dell’azienda, abbiamo ampliato ulteriormente l’offerta di servizi, eventi, meet up e panel per creare momenti di aggregazione costanti fra i membri della community e giovedì parte DevCast, il TG per i developers, un appuntamento quotidiano dal martedì al giovedì per parlare dei nuovi tech trend ed essere sempre aggiornati sulle evoluzioni tecnologiche".

Tra le nuove assunzioni è previsto anche lo smart working? "Già prima dell’attuale situazione sanitaria era una pratica diffusa. Essendo una scale-up, tutti i dipendenti lavorano per obiettivi tramite MBO (management by objectives) e OKR (Objective and Key Results) ed è questo che consente a tutti di lavorare verso un obiettivo comune: quello aziendale, definito anno su anno, quello di dipartimento e quelli individuali. Nonostante la libertà di lavorare in smart working, Codemotion ha da sempre riscontrato un tasso di presenza in ufficio molto alto. Dai sondaggi interni è emerso che per la maggior parte dei dipendenti i momenti di aggregazione e di lavoro in presenza rappresentano un valore aggiunto. Possiamo attribuire questa risposta al fatto che l’età media si attesta intorno ai 30 anni, ma, nonostante il cambio di esigenze e necessità imposto dalla pandemia, da sempre è costante il desiderio di tutti di lavorare in team".