Quotidiano Nazionale logo
14 dic 2021

Caro benzina, ecco quanto abbiamo speso in un anno per il carburante

Un stipendio se ne va per i rifornimenti. Al Nord si risparmia di più

featured image
La spesa annua

Il 2021 sarà ricordato per gli aumenti record del costo della benzina che da autunno ha superato il tetto di 1,7 euro al litro. Il trend di crescita si è stabilizzato nelle scorse settimane, registrando anche lievi ribassi, ma il pieno di carburante resta un salasso per gli italiani costretti a rivedere le proprie abitudini di vita in tema di spostamenti proprio a fronte del caro-benzina innescato dall'aumento del costo di gas e materie prime. Lo dimostra un'indagine commissionata da Facile.it e MiaCar.it agli istituti mUp Research e Norstat, secondo la quale il 72% dei rispondenti ha dichiarato di aver cercato di ridurre gli spostamenti in auto. D'altro canto, si legge nell'indagine realizzata su un campione rappresentativo della popolazione nazionale, la spesa cui gli automobilisti devono far fronte è importante: per rifornirsi alla pompa, in media, gli italiani pagano 1.296 euro l'anno

Chi spende di più

Analizzando i dati su base territoriale emerge che il conto più salato è quello cui devono far fronte gli automobilisti residenti nel Centro Italia (1.356 euro), quello più leggero, invece, è al Nord Est (1.152 euro). Guardando i risultati dell'indagine emergono altri dati chiaramente legati all'uso dell'auto; gli uomini, che percorrono in media 12.441 chilometri l'anno a fronte dei 10.973 km del campione femminile, mettono a budget circa 1.404 euro l'anno, vale a dire il 18% in più rispetto alle donne (1.188 euro). Dal punto di vista anagrafico, invece, sono gli automobilisti con età compresa tra i 35 e i 44 anni a spendere di più (1.428 euro l'anno); gli over 65 quelli che spendono meno (1.056 euro). 

Chi usa meno l'auto

Quali effetti sta avendo la decisione di usare meno l'auto per via dei costi carburante? In base all'indagine, tra i 25 milioni di italiani che hanno preso questa decisione, il 43,1% ha dichiarato di aver eliminato gli spostamenti superflui, il 28,4% ha scelto di muoversi a piedi anziché sulle quattro ruote e il 13,5%, semplicemente, ha optato per i mezzi pubblici. I più attenti al budget - e quindi coloro che stanno cercando di ridurre maggiormente l'uso dell'auto - sono risultati essere i giovani con età compresa tra i 25 e i 34 anni (76,6%) e gli automobilisti residenti al Sud e nelle Isole (76,1%). 

Le ultime quotazioni

Prezzi dei carburanti alla pompa ancora in lieve calo. Queste sono le medie dei prezzi praticati comunicati dai gestori all'Osservatorio prezzi del ministero dello Sviluppo economico ed elaborati dalla Staffetta, rilevati alle 8 di ieri mattina su circa 15mila impianti: 

  • benzina self service a 1,727 euro/litro (-1 millesimo, compagnie 1,732, pompe bianche 1,715), diesel a 1,594 euro/litro (-1, compagnie 1,598, pompe bianche 1,585). 
  • benzina servito a 1,859 euro/litro (invariato, compagnie 1,907, pompe bianche 1,771), diesel a 1,732 euro/litro (invariato, compagnie 1,781, pompe bianche 1,641).
  • gpl servito a 0,825 euro/litro (invariato, compagnie 0,832, pompe bianche 0,816)
  • metano servito a 1,672 euro/kg (-1, compagnie 1,739, pompe bianche 1,621), Gnl 2,087 euro/kg (invariato, compagnie 2,080 euro/kg, pompe bianche 2,090 euro/kg). 

Questi sono i prezzi sulle autostrade: 

benzina self service 1,819 euro/litro (servito 2,038), gasolio self service 1,698 euro/litro (servito 1,940), Gpl 0,923 euro/litro, metano 1,935 euro/kg, Gnl 2,077 euro/kg. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?