Black Friday, non solo ecommerce ma anche commercio tradizionale
Black Friday, non solo ecommerce ma anche commercio tradizionale

Da dove deriva la tradizione del Black Friday? Letteralmente significa "venerdì nero" ed è il giorno con cui negli Stati Uniti si indica il giorno dopo il Thanksgiving, il giorno del Ringraziamento. Non è una festività ufficiale ma, dato che il Thanksgiving cade nel quarto giovedì di novembre, le scuole e molte aziende fanno ponte con il weekend successivo. Poiché dicembre è alle porte, inoltre, di fatto il Black Friday segna l'inizio della stagione dello shopping natalizio. Anche se da qualche anno le aziende tendono ad anticipare la ricorrenza, proponendo offerte distribuite nell'arco dell'intera settimana, in realtà il Black  Friday cade sempre nel quarto venerdì di novembre. Quest'anno, perciò, sarà venerdì 26 novembre. Storicamente il Black Friday dura una sola giornata, quella del quarto venerdì di novembre. Ormai sempre più spesso, però, le aziende iniziano a partire da lontano, proponendo promozioni ad hoc diversi giorni prima. Quindi lungo tutta la settimana che termina con il Black Friday è possibile approfittare di offerte e sconti proposti su diverse tipologie di prodotti. Una cosa da ricordare è che il lunedì successivo, il cosiddetto Cyber Monday, è la giornata riservata alle offerte hi tech. Se stai cercando un nuovo smartphone, un tablet o accessori hi-tech puoi tenere monitorati i siti di ecommerce alla ricerca di qualche buon affare. 

Non sono ecommerce

Se inizialmente il Black  Friday ha preso piede soprattutto tra i negozi di ecommerce,  da qualche anno è diventata un'iniziativa commerciale a 360° e che interessa un po' tutte le tipologie di acquisti e di attività. In questi anni di pandemia Covid, il Black Friday è tornato ad essere una giornata di sconti pervalentemente per gli acquisti online. Questo ovviamente non significa che riguarderà solo le grosse piattaforme di ecommerce ma che molti negozi si stanno preparando già da settimane per proporre ai propri clienti offerte riservate in particolar modo sui propri store online. E non più soltanto  shop che propongono capi di abbigliamento e accessori, ma anche viaggi, servizi e più di recente anche i supermercati sembrano aver ceduto alla tentazione del Black Friday proponendo offerte sugli alimentari.

Veri affari?

Ma le offerte del periodo del Black Friday - secondo l'analisi Altroconsumo - sono davvero convenienti? Dipende. Gli anni scorsi Altroconsumo ha infatti monitorato i prezzi di centinaia di negozi per capire se, a differenza delle settimane precedenti, le offerte proposte in questa ricorrenza erano reali o, semplicemente, specchietti per le allodole. L'assocazione dei consumatori ha tratto due considerazioni: le percentuali di sconto sono spesso esagerate. Scorrendo le percentuali di sconto applicate ai vari prodotti hi tech la sensazione è quella che alcuni siti negli anni passati l'abbiano un po' sparata grossa. Anche a un'analisi poco attenta, infatti, è evidente che, nonostante una scontistica d'impatto, il prezzo finale non risulta poi così accattivante. Ma perché? Semplice, in quasi tutti i casi analizzati la percentuale di sconto viene calcolata prendendo come base il prezzo di listino del prodotto al momento del lancio sul mercato. Così è semplice vantare sconti anche del 50% su prodotti usciti diversi mesi fa e che, nel frattempo, hanno già subito un calo fisiologico del prezzo.  Gli stessi prezzi sono disponibili anche in altri periodi. Chi pensava di approfittare del Black Friday per fare l'affare del secolo negli anni passati è rimasto un po' deluso. I prezzi rilevati su una buona quantità di offerte, infatti, sono stati spesso vicini ai minimi di mercato, ma di fatto le offerte imperdibili sono state rarissime. In altri casi i ribassi del Black Friday coincidevano proprio con il prezzo minimo del prodotto: insomma, niente di eccezionale. O, meglio, per trovare questa tipologia di offerte non è necessario aspettare il Black Friday, ma sarebbe bastato un monitoraggio attento per trovare prezzi simili anche in altri periodi dell'anno.