Dallo studio PwC Black Friday/Cyber Monday Italy 2021 emerge che 4 italiani su 5, pari a oltre l'85%, sono interessati a fare acquisti durante il Black Friday e il Cyber Monday. Di questi, il 45% dichiara di voler fare shopping con certezza, mentre il 41% lo fara' solo in caso di affari particolarmente vantaggiosi. Solo il 7%, invece, dichiara di non essere interessato ad acquistare durante le giornate di sconti di novembre.

Secondo PwC lo scontrino medio raggiungerà 235 euro nel 2021, in aumento rispetto ai 157 euro a persona spesi nel 2020, e gli uomini spenderanno più delle donne (267 euro contro 203). Gli articoli elettronici e tech sono la categoria d'acquisto preferita da quasi la metà (47%) degli italiani interessati a fare shopping, seguita da abbigliamento e accessori (41%), articoli per la casa (24%), salute e bellezza (20%) e libri (19%).

La carta di credito si conferma il metodo di pagamento più popolare (40%), seguita da PayPal (38%), denaro contante (11%) e pagamenti mobili (4%). Dalle analisi PwC emerge che la sostenibilità impatterà il comportamento d'acquisto di 9 italiani su 10 (90%). Il 43% dei consumatori dichiara che acquisterà solo i prodotti necessari, il 29% evitera' di fare acquisti impulsivi, mentre il 26% cercherà promozioni e occasioni solamente per brand e prodotti sostenibili. La modalità d'acquisto preferita dagli italiani per il Black Friday è lo shopping online con consegna a domicilio che rappresenterà nel 2021 oltre la metà della spesa nazionale (58%), seguita dagli acquisti nei negozi fisici (31% della spesa), dagli ordini online con ritiro in negozio (8%) e dallo shopping tramite dispositivi di riconoscimento vocale (3%).