Bitcoin
Bitcoin

Sull'onda della stretta sulle criptovalute decisa dal governo cinese il bitcoin è sprofondato sotto quota 30mila dollari, il minimo da gennaio, annullando quasi per intero il rialzo accumulato nel 2021. La prima criptovaluta della storia ha perso oltre metà del valore dal massimo di 65mila dollari toccato ad aprile. Aveva iniziato il 2021 a quota 29mila dollari dopo aver quadruplicato il suo valore nel 2020.  Oggi il bitcoin è sceso sotto la soglia psicologica del 30mila dollari, toccando un minimo a 29.333 dollari, Colpita anche le altre criptovalute, con Dash in calo del 22%, XRP del 21% e Litecoin 18%. Secondo di graficisti il bitcoin, che al scorsa settimama non è riuscito a riconquistare quota 40mila, potrebbe faticare a trovare un sostegno sopra quota 20mila. Tuttavia la criptovaluta è già scesa quest'anno sotto i 30mila dollari cinque volte, per poi recuperare.