Il presidente Plinio Vanini: nel 2020 il suo Gruppo ha venduto oltre 45mila vetture
Il presidente Plinio Vanini: nel 2020 il suo Gruppo ha venduto oltre 45mila vetture

Sondrio - Non si arresta il trend positivo delle auto “green” , che ha caratterizzato anche i primi sei mesi del 2021. Lo dicono i dati di Federauto e lo confermano quelli di Autotorino, concessionario leader nel settore automotive presente in Lombardia (la sede direzionale si trova a Cosio Valtellino, in provincia di Sondrio) come in altre quattro regioni. Nel primo semestre 2021, in Lombardia, l’8,1% delle auto immatricolate è stato elettrico o plug-in . Un salto non da poco se consideriamo che nel 2019 eravamo all’1,3%. Peraltro si tratta del miglior risultato tra le grandi regioni del Nord Italia, a conferma del fatto che la e-mobility sta diventano un comparto sempre più trainante per il settore automotive. Più nel dettaglio, in Veneto è plug-in o elettrico il 7,5% (contro l’1,1% del 2019), in Friuli il 6,8% (contro lo 0,7% del 2019); in Piemonte il 6,3% (0,8% nel 2019) e in Emilia-Romagna il 6,1% (1% nel 2019). Se guardiamo ai dati di Autotorino, la tendenza della crescita è anche maggiore, con l’8,3% dei clienti che nei primi sei mesi del 2021 ha puntato su plug-in (6,18%) o full-electric (2,19%), quasi un punto oltre il dato nazionale rilevato da Federauto (7,5%).

«I cambiamenti in corso sono epocali e non possiamo affrontarli esclusivamente dal punto di vista commerciale – commenta Plinio Vanini, presidente del Gruppo Autotorino, che nel 2020 ha compito 55 Anni – Quasi un automobilista su dieci sceglie una vettura elettrica o plug-in. Noi abbiamo affrontato il cambiamento con strumenti come “Autotorino e-mobility”, perché crediamo che la transizione verso una mobilità a minor impatto ambientale e di maggior sicurezza non passa solo dagli ecoincentivi ma anche dai servizi offerti". Un percorso di innovazione "che ha subito un’importante intensificazione con la pandemia dello scorso anno". Da qui nasce anche la necessità di nuove competenze e criteri di valutazione nel momento dell’acquisto: dalla scelta dell’alimentazione più adatta alle proprie abitudini di viaggio, alle corrette modalità di guida per massimizzare le potenzialità della mobilità elettrica, ai pacchetti su misura per gli acquirenti di vetture full-electric o plug-in, sino alla fornitura di un dispositivo wallbox evoluto per rendere possibile la ricarica domestica intelligente e ottimizzata delle vetture. Con 54 sedi e oltre 1650 collaboratori, il Gruppo Autotorino è il dealer auto italiano di riferimento nel settore, per presenza territoriale, volumi, e fatturato.