Francesca Cassani amministratore delegato di Titiro
Francesca Cassani amministratore delegato di Titiro

Un mercato in costante crescita. Quello della domotica interessa una fetta sempre più ampia di consumatori. E soprattutto in Lombardia. È quanto emerge dalla ricerca condotta dall’Osservatorio Internet of Things della School of Management del Politecnico di Milano che ha rivelato come il settore della casa intelligente abbia tenuto, con un valore di 505 milioni di euro (dato del 2021). Con la pandemia è cresciuta anche una nuova attenzione per lo spazio abitativo. L’obiettivo principale è avere una casa più sicura. In particolare, grazie all’evoluzione delle centraline antintrusione che funzionano in wireless (e non richiedono cavi e lavori murari) è possibile far dialogare tutti i sistemi di sicurezza di un edificio e sul suo perimetro (telecamere interne ed esterne) attraverso segnali radio. Ma grande attenzione anche per il «cuore della casa»: la cucina. A popolarla, ci sono elettrodomestici connessi che dialogano con smartphone e tablet e arredi con software integrati per controllare dal cellulare i consumi, l’aria e ricevere segnalazioni nell’eventualità di fughe di gas e perdite.

Milano - Gestire casa direttamente dallo smartphone. Il tutto attraverso un’app che con pochi passaggi permette a tutti gli attori del Real Estate di risolvere i problemi di gestione di edifici e appartamenti e consenta la prenotazione diretta di servizi di uso quotidiano. È questa la sfida di Titiro Digital srl, azienda milanese nata e cresciuta durante la pandemia, che realizza software su misura a servizio del mondo immobiliare. «Oggi viviamo con il telefono in mano - spiega Francesca Cassani, amministratore delegato di Titiro Digital - per questo abbiamo deciso di realizzare uno strumento che possa, attraverso uno smartphone, semplificare la vita non solo dei residenti ma anche degli sviluppatori e dei gestori di immobili. Con l’app è possibile controllare la domotica dell’appartamento, quindi luci, tapparelle, climatizzazione, antintrusione, ma anche prenotare piscina, palestra, Spa e alcuni servizi quali la lavanderia, trattamenti estetici, massaggi, personal trainer. Fino al lavaggio auto. Un servizio anche in questo caso a domicilio: l’auto verrà prelevata dal box e riconsegnata pulita e profumata". Sono moltissimi i servizi in fase di integrazione all’interno dell’applicazione Titiro: da quelli dedicati agli animali domestici fino al noleggio con conducente. E ancora, le pulizie e servizi di negozi di riferimento in città. "Titiro ha anche una casella che mette in comunicazione diretta il condomino con l’amministratore e a breve sarà possibile gestire tramite app persino le spese - continua Cassani -. Infine potranno essere creati dei ticket con il costruttore per interventi di manutenzione".