Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
27 lug 2022

Vacanze, guida per chi viaggia in aereo. Dai bagagli agli orari: tutti i consigli

Siamo in piena estate e c'è tanta voglia di partire. Nel prossimo fine settimana attesi a Malpensa e Linate 390.000 passeggeri

27 lug 2022

Milano, 27 luglio 2022 - Ormai siamo in piena estate. E dopo gli ultimi anni caratterizzati dal Covid, è tornata la voglia di viaggiare. Tra i mezzi di trasporto più utilizzati dagli italiani c'è sicuramente l'aereo. Ad esempio nel prossimo fine settimana - tra venerdì 29 luglio e lunedì 1 agosto - negli scali milanesi di Malpensa e Linate sono attesi 390.000 passeggeri tra arrivi e partenze. Un numero sicuramente importante, ma che comunque non rappresenta un boom. Basti pensare che nel weekend 8-11 luglio si era toccata quota 420.000 passeggeri.

In questo contesto riveste un ruolo decisivo lo smart working: la possibilità di lavorare da remoto ha cambiato le abitudini di viaggio. Tradotto, le partenze sono spalmate su più settimane e in tanti hanno già raggiunto le mete di vacanza pur non avendo ancora iniziato ufficialmente le ferie.

Ma come possiamo viaggiare in aereo in tutta serenità? Ecco una guida con le regole per evitare brutte sorprese.

L'arrivo in aeroporto

Il consiglio per i viaggiatori è di presentarsi in aeroporto in anticipo. Le compagnie aeree, alcune già sui biglietti di viaggio, forniscono ai passeggeri le indicazioni con orari di apertura di check in e gate di imbarco. I tempi, fondamentali da rispettare, cambiano in caso di volo nazionale, europeo o intercontinentale. Importante comunque non esagerare con l'arrivo in anticipo per evitare inutili attese, oltre ad affollare ancora di più gli scali.

Bagagli

È sempre preferibile, quando possibile, volare con un bagaglio a mano. Soprattutto se si arriva o transita nei grandi aeroporti europei. I recenti problemi che si sono verificati a Londra e Amsterdam, con migliaia di valigie smarrite, ne sono un esempio. Nei viaggi intercontinentali e italiani si può invece imbarcare nella stiva il proprio bagaglio con molta più tranquillità.

Attenzione agli orari dei voli

Sul fronte della puntualità, il consiglio è di scegliere voli in partenza al mattino. Così facendo è possibile ridurre il rischio di ritardi che si concentrano in particolare nel tardo pomeriggio e alla sera.

Assicurazione

Durante la prenotazione del biglietto aereo, è sempre meglio stipulare un'assicurazione che metta al riparo da spiacevoli disavventure. In particolare in un'estate come quella attuale caratterizzata da diversi scioperi che possono portare alla cancellazione del volo.

Viaggiare Sicuri

Le limitazioni di ingresso legate all'emergenza sanitaria sono cadute un po' ovunque. Ma per maggiore sicurezza è utile visitare il sito viaggiaresicuri.it per conoscere tutte le norme in vigore nel Paese in cui si sta per entrare. Dai documenti necessari a eventuali situazioni di emergenza.

Contattare la compagnia aerea

Per qualsiasi dubbio o chiarimento in merito al viaggio, i viaggiatori devono mettersi in contatto con le compagnie aeree che forniranno le informazioni necessarie in vista della partenza.

Linate all'avanguardia

Un macchinario di ultima generazione permette ai passeggeri di imbarcarsi sull'aereo con il bagaglio a mano trasportando anche liquidi oltre i 100 ml. Tutto ciò è possibile grazie a un macchinario a "tecnologia Tac" in grado di analizzare in profondità il contenuto delle borse. 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?