Milano - Si riparte. La Regione Lombardia ha avuto "rassicurazioni dalla Struttura Commissariale circa l’imminente fornitura di vaccini AstraZeneca". Dunque: dopo due giorni di pausa 'forzata' le prime dosi agli over 60 con il siero di Oxford possono riprendere.

La direzione Welfare del Pirellone ha inviato la comunicazione ai centri vaccinali delle Ats lombarde. "Tale fornitura — si legge in una nota della Regione Lombardia — sarà sufficiente ad assicurare il completamento delle seconde somministrazioni programmate per le prossime settimane sull’intero territorio regionale. In virtù di questa nuova fornitura pertanto possono riprendere, da oggi, le somministrazioni del vaccino AstraZeneca anche come “prima dose”, nel rispetto delle indicazioni per categoria precedentemente emanate". Lo stop alle prime dosi era dovuto alla scarsa disponibilità di vaccini e alle incertezze sul programma delle consegne.