Milano, 28 luglio - I vaccini restano l'arma più importante per combattere la pandemia. Con  5.696 contagi giornalieri e 15 decessi e un tasso di positività in crescita (oggi 2,3%) diventa sempre più importante raggiungere l'immunità di gregge e completare la campagna vaccinale. Un obiettivo che si avvicina sempre più anche grazie alla proficua interlocuzione fra il presidente del Consiglio Mario Draghi e la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, che ha consentito all'Italia di ottenere la disponibilità di un ulteriore milione di vaccini Pfizer a partire dalla seconda settimana di agosto. La notizia è stata resa nota da palazzo Chigi.

"Queste ulteriori dosi - spiega la presidenza del Consiglio - permetteranno alla Struttura Commissariale del Generale Figliuolo di completare in sicurezza la campagna vaccinale entro il 30 settembre". Un  traguardo importante che consentirebbe, tra l'altro, di far ripartire la scuola in sicurezza, senza lo spettro della Dad.