Vaccini
Vaccini

I vaccini sono efficaci nel curare anche i sintomi della sindrome Long Covid. Ad attestarlo uno studio condotto in Gran Bretagna. Una buona notizia, da validare scientificamente, per quanti, dopo aver contratto il Covid, si trascinano per molti mesi spossatezza, mal di testa, problemi alla vista e non solo, perché i sintomi sono molto differenti da caso a caso.

I sintomi della sindrome Long Covid, che possono durare diversi mesi, possono essere alleviati dai vaccini anti Covid. E' quanto emerso da una ricerca condotta dal gruppo LongCovidSOS, che segue e assiste i pazienti con sindrome post Covid in Gran Bretagna. La ricerca, non ancora sottoposta a revisione paritaria, ha coinvolto 812 persone con Long Covid provenienti da tutto il mondo.

Gli intervistati, principalmente donne, sono stati contattati attraverso i social media. I risultati mostrano che il 56,7 per cento degli intervistati avrebbe sperimentato un miglioramento complessivo dei propri sintomi dopo aver ricevuto una prima dose di 
vaccino anti Covid.

Circa un quarto ha affermato che i sintomi sono rimasti invariati, mentre il 18,7 per cento ha riferito che i sintomi sono peggiorati dopo la prima dose di vaccino.

I risultati variano anche in base al tipo di vaccino ricevuto. Coloro a cui è stato somministrato il vaccino a base di RNA messaggero, come Moderna e Pfizer, hanno riferito maggiori benefici rispetto a coloro che hanno fatto il vaccino prodotto da AstraZeneca.