Milano - Hanno superato quota 500mila le prenotazioni per il vaccino anti Covid-19 per la fascia d'età 50-59 anni (nati tra il 1962 e il 1971) in Lombardia. Alle 10.15 di oggi, infatti, hanno già fissato un appuntamento per la vaccinazione 501.732 lombardi, praticamente un terzo della popolazione coinvolta. La cifra è stata comunicata dall'assessorato al Welfare di Regione Lombardia. Le iscrizioni sul portale di Poste Italiane e Regione Lombardia avevano preso il via alla mezzanotte di domenica scorsa.  

"Un risultato straordinario", ha commentato il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, illustrando un risultato che lui stesso definisce un "record per una regione che continua a rispondere in maniera pronta e decisa all'appello di vaccinarsi. Mi complimento con tutti coloro che permettono questo risultato e ai lombardi dico 'avanti così'. "Ricordo anche - ha continuato il governatore  - che abbiamo abbondantemente superato i 4 milioni di dosi somministrate e oltre 1 milione di lombardi, il 10% dei residenti, ha completato il ciclo vaccinale con prima e seconda dose". "Speriamo che presto l'Europa - ha concluso Fontana - riesca a garantirci più dosi affinché i nostri hub possano lavorare al massimo delle proprie potenzialità".

Il calendario che Guido Bertolaso aveva stilato dimostra come i calcoli fossero giusti e come la Lombardia  stia procedendo a buon ritmo. Nelle previsioni, infatti, era stato ipotizzato che le prenotazioni per gli over 50 fossero aperte il 15 maggio - in caso di una media di 65mila dosi giornaliere iniettate - o il 30 aprile, con una media di 144mila sieri al giorno.  Al momento, su richiesta del coordinatore nazionale, il generale Paolo Francesco Figliuolo, la regione sta somministrando 85mila vaccini ogni 24 ore - anche se ci sono state punte di oltre 100mila - e infatti l'avvio delle prenotazioni per i 50enni è arrivato quasi a metà tra la previsione migliore e quella peggiore.

Io quando mi vaccino? Ecco il calcolatore de Il Giorno per scoprirlo

Come prenotarsi

Le prenotazioni vaccinali in Lombardia sono possibili in 4 modalità:

  • canale digitale: consente prenotazione  attraverso web e app;
  • canale telefonico: con prenotazione tramite call center con numero di telefono 800 894 545
  • canale postamat: con prenotazione recandosi direttamente all’Atm postamat, essendo sul territorio si potrà andare negli uffici postali, mettere la tessera sanitaria nei postamat ed effettuare prenotazione;
  • canale “postini”: Poste Italiane ha 4100 postini in Lombardia dotati di smartphone che potranno aiutare chi non ha dimestichezza digitale rilasciano ricevuta da portare all’appuntamento.

Informazioni utili

Sul sito di Regione Lombardia potrete ricevere una serie di altre informazioni utili:

La mappa dei vaccini

Dei poco più di 4 milioni di lombardi vaccinati, 1.105.919 persone hanno completato il programma vaccinale mentre 2.977.313 di lombardi hanno ricevuto solo la prima dose. Nello specifico al 66,72% è stato inoculato il vaccino Pfizer-Biontech, il 24,69% Vaxzevria (AstraZeneca), il 7,6% Moderna e infine lo 0,90% Janssen (J&J).

Il calendario

Dopo il via alle prenotazioni per i vaccini agli over 50, è quindi possibile ipotizzare quando partiranno le "iscrizioni" dei 4 milioni di lombardi che restano, che sono stati raccolti dal Pirellone nella categoria under 49, anche se quasi sicuramente si procederà comunque per fasce d'età. Nel programma Bertolaso le prenotazioni dovevano iniziare o il 13 giugno o il 14 maggio, sempre a seconda della disponibilità dei sieri e delle conseguenti inoculazione. Con questo ritmo le prenotazioni per tutti gli altri si apriranno verso fine maggio.