Milano - "Il nostro obiettivo è dieffettuare 100mila vaccinazioni al giorno. Un traguardo raggiungibilea patto che in Lombardia arrivino nuove dosi da mettere a disposizionedei nostri centri vaccinali". Queste le parole del presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, che stamattina ha fatto visita al nuovo hub per le vaccinazioni anti-Covid realizzato a Milano al 'Palazzo delle Scintille'. "Si tratta - ha spiegato il governatore - della più grande area allestita in Italia insieme a quella della Fiera di Brescia. Unastruttura creata con la collaborazione di fondazione Fiera Milano e Generali, con il contributo e la partecipazione di importanti partnerprivati quali Cisco e Moncler che ringrazio".

Il nuovo centro, inlinea con le indicazioni del piano di vaccinazione massiva di Regione Lombardia, risponde all'esigenza di avere ulteriori e adeguati spazi sul territorio per proseguire le inoculazioni con un ritmo sempre più sostenuto. "Ieri - ha aggiunto Fontana - siamo arrivati a 68mila somministrazioni, adesso ci troviamo a rallentare a causa della carenza di vaccini. Abbiamo bisogno di implementare la fornitura, così potremo anche arrivare a quota 100mila al giorno". Il presidente evidenzia infine che "Palazzo Scintille è organizzato per somministrare circa 10mila inoculazioni al giorno attraverso 72 linee di erogazione vaccinale". L'avvio del nuovo Centro è previsto per domenica 25 aprile.

Al via prenotazioni vaccini 60-65 anni

"Dalle ore 23 di oggi anche le persone tra i 60 e i 64 anni di età potranno prenotare la vaccinazione anti-covid19". Lo ha scritto il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, sul suo profilo Facebook, indicandoanche le diverse modalità con le quali ci si potrà iscrivere: portale di Poste Italiane, numero verde, sportelli Postamat e portalettere. Ieri, una nota di Regione Lombardia aveva annunciato l'apertura delle prenotazioni per le 24.

Come si prenota il vaccino

Per le prenotazioni online è necessario collegarsi al sito https://prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it/ e tenere a portata di mano il Numero di Tessera Sanitaria e il Codice Fiscale. Possibili anche le prenotazioni al call center al numero 800 894 545; tramite i Postamat di Poste Italiane o attraverso i portalettere.

image

Nuovo portale

Intanto è online il nuovo portale di Regione Lombardia con i numeri relativi alle vaccinazioni anti-Covid. La piattaforma indica le somministrazioni per singole Regioni, province e Ats (agenzie a tutela della salute), con dosi giornaliere e l'andamento settimanale. Le somministrazioni sono indicate per fasce d'età e categorie (ex. personale sanitario, ospiti Rsa, over 80, fascia 70-79, personale scolastico e delle forze armate, ecc.). E' possibile visionare le dosi inoculare per tipologia di vaccino (Pfizer, AstraZeneca, Moderna), prime e seconde dosi, e le
consegne
dei vaccini.

Moratti: "Stiamo facendo meglio degli obiettivi"

Con la campagna vaccinale in Lombardia "stiamo correndo e siamo superiori al piano che ci è stato indicato dal governo". Lo ha sottolienato la vicepresidente e assessore al Welfare, Letizia Moratti, intervendo oggi a Fuori Tg su Rai 3. "I numeri della Regione Lombardia sono in assoluto i più elevati, noi ad oggi abbiamo somministrato 2 milioni 590mila dosi", ieri "abbiamo fatto 68mila vaccini: il generale Figliuolo ci ha dato l'obiettivo di 51mila vaccini e noi l'abbiamo ampiamente superato", ha detto. Moratti ha confermato che la Lombardia conta "di aumentare, se ci
sarà la disponibilità di vaccini, per arrivare la prossima settimana a 100mila vaccini" somministrati al giorno. In questo momento, ha chiosato, se per gli over 80 mancano solo i domiciliati che non possono spostarsi da casa, "dei 70enni abbiamo completato il 45% della platea degli aderenti" e dalla mezzanotte di oggi "partono le prenotazioni per chi ha 60-65 anni".