Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
22 lug 2022

Tornado in Italia: ecco le regioni più a rischio

I dati sono stati raccolti in una ricerca condotta dall'Istituto di scienze dell'atmosfera e del clima del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr-Isac)

22 lug 2022

Non solo America, i tornado colpiscono anche l'area mediterranea, e l'Italia. Lo indica la ricerca condotta dall'Istituto di scienze dell'atmosfera e del clima del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr-Isac) e basata sull'analisi di 32 anni di dati, raccolti fra il 1990 e il 2021. 

La ricerca

Su questa base sono stati identificati 445 tornado di alta intensità avvenuti in Italia. I risultati, pubblicati sulla rivista Atmospheric Research, confermano che i tornado nell'area del Mediterraneo sono eventi tutt'altro che rari e forniscono i primi elementi che potrebbero consentire di prevedere questi fenomeni.

Le regioni più colpite

Ad essere particolarmente colpite da tali fenomeni sono le aree che si affacciano sul Tirreno (Lazio in particolare), le regioni sud-orientali (Puglia-Calabria) e la Pianura Padana. 

Le cause

"L'intensificazione di tali fenomeni, nel corso degli anni, e' condizionata anche dal cambiamento climatico in atto, essendo confermato che esistono delle forzanti specifiche, come la temperatura superficiale del mare, con un ruolo importante nello sviluppo di tali eventi - ha commentato  Elenio Avolio del Cnr-Isac - le regioni centrali tirreniche Italiane possono essere definite come un hot-spot per i tornado nell'area mediterranea".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?