Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
22 lug 2022

Picchia e tenta di strangolare la moglie che vuole lasciarlo: bloccato dal figlio 17enne

Taranto, il marito violento è stato arrestato dalla polizia. Avrebbe aggredito e spintonato anche la suocera

22 lug 2022
featured image
Violenza sulle donne
featured image
Violenza sulle donne

Taranto, 22 luglio 2022 - Avrebbe afferrato la moglie per i capelli, colpendola con pugni al volto e tentando infine di strangolarla. A salvare la donna dalla furia del marito violento è stato il figlio di 17 anni. In soccorso è intervenuta anche la nonna che, nonostante stringesse fra le braccia la figlia della coppia, di appena due anni, è stata colpita dal genero. E' successo a Taranto, dove la polizia ha arrestato un uomo di 40 anni con numerosi precedenti penali per maltrattamenti in famiglia, rapina, violazione di domicilio e danneggiamento.

Gli agenti sono intervenuti dopo la richiesta di aiuto della vittima che ha anche raccontato come le incomprensioni con il marito andassero avanti già da diversi anni, ma negli ultimi tempi il 40enne era diventato sempre più violento e aggressivo tanto da spingerla a chiedere la separazione e a rifugiarsi a casa dei genitori assieme ai loro tre figli, tutti minorenni. Pochi giorni dopo il trasferimento, l'uomo ha iniziato a tempestarla di telefonate, minacciarla di morte e pretendere un suo rientro in casa. La vittima avrebbe provato a riaccoglierlo per amore dei figli, ma le violenze sarebbero ricominciate, stavolta anche nei confronti dei suoceri. Fino all'epilogo finale con il tentato strangolamento della donna e l'arresto dell'uomo.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?