Quotidiano Nazionale logo
20 feb 2022

Tempesta Eunice: almeno 16 morti. Raffiche fino a 190 km/h, devastazioni in mezza Europa

Le vittime sono state registrate nei Paesi Bassi, in Polonia, in Germania, in Belgio e in Irlanda

E' di 16 morti il bilancio delle vittime provocate dalle conseguenze della tempesta Eunice, che si è abbattuta nelle ultime ore su Irlanda, Regno Unito e nord dell'Europa. I forti venti hanno danneggiato linee elettriche e ferroviarie oltre che edifici e sono stati annullati centinaia di voli, treni e traghetti. Le vittime sono state registrate nei Paesi Bassi, in Polonia, in Germania, in Belgio e in Irlanda, nella maggior parte dei casi a causa di alberi caduti sulle auto nelle quali si trovavano. Una raffica di vento record, di 196 km orari, è stata registrata sull'isola di Wight, mentre in Bretagna si sono viste onde di altezza superiore ai 9 metri. 

Migliaia di persone nel Regno Unito sono ancora senza elettricità mentre i meteorologi avvertono che il Paese sarà nuovamente colpito oggi da forti piogge e da raffiche di vento fino a 80 miglia all'ora. Secondo l'Energy Networks Association, riferisce il Guardian online, circa 155.000 persone sono rimaste al buio nel sud e nell'est dell'Inghilterra e del Galles dopo il passaggio della tempesta Eunice, mentre è stata lanciata una nuova allerta meteo in tutto il Regno Unito.

L'allerta 'giallà per i forti venti sarà in vigore in Inghilterra e nel Galles da mezzogiorno di oggi fino alle 15 di domani. Nell'Irlanda del Nord, nel nord-ovest dell'Inghilterra e nel sud-ovest della Scozia, l'allerta sarà in vigore fino a mezzogiorno di domani. "Il tempo sarà piovoso e ventoso" e continuerà per buona parte della prossima settimana, ha detto il meteorologo Simon Partridge. "Eunice non c'è più, ma sfortunatamente le cose non sono ancora migliorate", ha proseguito. "C'è un'altra area di bassa pressione vicino all'Islanda che porterà di nuovo venti molto forti. E avremo anche piogge consistenti", ha aggiunto. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?