Wisconsin, 22 novembre - Una domenica di festa trasformata in incubo, con l'ombra di un attentato terroristico o di una vendetta razziale. Cinque persone sono rimaste uccise e 40 ferite nella cittadina di Waukesha, in Wisconsin (Midwest), a circa 20 miglia a ovest di Milwaukee, dove ieri intorno alle 16,30 ora locale, un Suv ha travolto i partecipanti ad una parata per le feste natalizie. L'uomo sospettato di aver compiuto la strage è il 39enne Darrell Brooks Jr, secondo quanto riferiscono diversi media Usa, anche se non c'è stata conferma ufficiale. Il sospetto, affermano le fonti, è stato fermato a Milwaukee ed è un rapper che si fa chiamare MathBoi Fly. Era in possesso della chiave di una Ford. L'attacco alla parata è stato compiuto con una Ford Escape rossa. Secondo le prime informazioni, il 39enne, con un lungo elenco di precedenti, tra violenze e spaccio di droga, era stato scarcerato da due giorni e pare che fosse in fuga da un altro luogo, dove era avvenuto probabilmente un accoltellamento. 

In campo anche l'Fbi: "indagine fluida"

Gli agenti di polizia si sono precipitati in strada aprendo il fuoco nel tentativo di fermare il veicolo e chiedendo alle persone di rifugiarsi nei negozi vicini. In campo sono scesi anche gli agenti dell'Fbi per escludere ogni possibile collegamento con un atto di matrice terroristica. Da parte sua, il capo della polizia locale, Dan Thompson, ha affermato che al momento "l'indagine è molto fluida" e che la polizia sta lavorando con l'ufficio del medico legale per confermare l'identità delle vittime, poi ha riferito che alcuni dei feriti sono stati portati in ospedale in ambulanza, altri dalla polizia e ancora di più da familiari e amici. Molti sarebbero morti in ospedale per  le ferite riportate. Il capo dei vigili del fuoco Steven Howard ha fatto sapere che i suoi uomini hanno portato 11 adulti e 12 bambini negli ospedali vicini dopo l'accaduto. Un'ampia sezione di Main Street, a Waukesha, resta chiusa, mentre sono in corso le indagini sull'accaduto.

L'orrore in un video: le urla e il Suv che passa sui corpi

In un video di 30 secondi, ripreso con il cellulare da una terrazza, le scene terribili dell'auto che, ieri pomeriggio, ha preso di mira i giovani di una banda musicale e travolto decine di persone con una traiettoria leggermente curva. Si sentono le urla delle persone, mentre l'auto passa sopra alcuni corpi, finiti a terra. Il Suv poi si allontana a tutta velocità. Il video è stato messo in rete da un giornalista della Cbs, David Begnaud, ed è un documento agghiacciante di un pomeriggio di terrore in una tranquilla città della provincia americana, alla vigilia della festa di Thanksgiving.

Scuole pubbliche chiuse a Waukesha

Oggi scuole pubbliche chiuse a Waukesha. L'arcidiocesi di Milwaukee ha confermato da parte sua che alcuni dei suoi membri sono rimasti feriti: tra questi, dei bambini che frequentano la scuola cattolica di Waukesha e un sacerdote. "Le nostre preghiere sono con le persone che sono rimaste ferite e uccise durante il tragico incidente a Waukesha", ha detto in una nota Sandra Peterson, dell'arcidiocesi di Milwaukee.