Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
10 giu 2022
10 giu 2022

Semi di chia ritirati dal mercato: "Pericolosi per chi è allergico"

La possibile presenza di un allergene non dichiarato sull'etichetta ha determinato il richiamo

10 giu 2022
featured image
Semi di chia
featured image
Semi di chia

Un prodotto che viene consumato molto spesso anche da chi è alle prese con allergie o intolleranze alimentari. E che, proprio per questo motivo, dovrebbe essere libero da allergeni non dichiarati. Alcuni lotti di semi di chia a marchio Pedon, invece, sono stati richiamati dal mercato proprio per tracce di soia non dichiarate sull'etichetta. La soia, si sa, è uno degli allergeni che possono causare molti problemi a chi ha problemi ad assimilarla. Per questo motivo è bene che la sua presenza sia dichiarata sull'etichetta di ogni prodotto. I prodotti richiamati dal mercato sono quasi tutti commercializzati da Pedon e sono disponibili in diversi punti vendita.

I marchi con i quali sono venduti sono tuttavia differenti: I Biologici, con lotto di produzione 08/05/23, I Naturali, con lotto di produzione 03/03/23,  Dbt, con lotti di produzione 24/04/23, 26/02/23, 27/02/23, 17/03/23, 07/04/23 e 08/01/23, Carrefour, con lotti di produzione 16/04/23, 04/03/23 e 27/01/23, Decò, con lotti di produzione 30/04/23, 02/06/23 e 16/06/23, Iper, con lotti di produzione 06/05/23, 13/03/23 e 03/02/23, Ohi Vita, con il lotto 09/06/23, e NoiVoi, commercializzato dal Consorzio C3 con lotto di produzione 07/05/23. Si raccomanda alle persone allergiche alla soia di non consumare e restituire al negozio i prodotti con le date di scadenza dei lotti incriminati. Il prodotto in questione non presenta alcun rischio per i consumatori non allergici alla soia.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?