Sciopero Trenord
Sciopero Trenord

Milano, 2 marzo 2018 - Giovedì 8 marzo le organizzazioni sindacali Usb Lavoro Privato, USI Lavoro Privato e Cobas del Lavoro Privato unitamente a Orsa Ferrovie e Cub Trasporti - queste ultime due dalle 9 alle 17 - hanno proclamato uno sciopero da mezzanotte alle 21.

Durante lo sciopero il servizio regionale, suburbano e aeroportuale, così come la lunga percorrenza di Trenord, potrebbero subire ritardi, variazioni e/o cancellazioni. I collegamenti aeroportuali "Milano Cadorna - Malpensa Aeroporto" e "Malpensa Aeroporto - Bellinzona", in caso di non effettuazione dei treni, saranno sostituiti da autobus point-to-point (senza fermate intermedie). Saranno comunque rispettate le fasce orarie di garanzia: 6- 9 e 18- 21. Viaggeranno i treni inseriti nella lista dei "servizi minimi garantiti", che Trenord pubblicherà nei prossimi giorni, la cui partenza da orario ufficiale è prevista dopo le 6 e l'arrivo a destinazione finale entro le ore 9 e poi quelli la cui partenza da orario ufficiale è prevista dopo le 18. Eventuali ripercussioni sulla circolazione saranno possibili anche dopo la conclusione dello sciopero. A Milano sono previsti disagi anche per quanto riguardsa i mezzi Atm.