Megan Rohrer immortalato nella Grace Cathedral di San Francisco (instagram)
Megan Rohrer immortalato nella Grace Cathedral di San Francisco (instagram)


Una nuova barriera abbattuta, un nuovo capitolo nella storia dei diritti Lgbtq+: la chiesa evangelica luterana d'America, una delle chiese cristianeLa cerimonia di investitura di Megan (Instagram) più grandi degli Stati Uniti con circa 3,3 milioni di fedeli, ha insediato il suo primo vescovo apertamente transgender. Il reverendo Megan Rohrer infatti guiderà la San Francisco Grace Cathedral in California, uno dei 65 sinodi della chiesa, sovrintendendo a quasi 200 congregazioni di un'ampia zona. "Sono entrato in questo ruolo perché una comunità diversa di luterani della California e del Nevada del nord ha devotamente e premurosamente votato per fare questa cosa storica", ha commentato Rohrer, sposato e con due figli. Il nuovo reverendo ha seguito l'avvicinamento alla sua cerimonia di investitura con diversi post su Instagram, rilanciati anche dalla pagina della Sierra Pacific Synod, il convegno dei vescovi San Francisco e, più in generale, della California e del nord Nevada, che ha sponsorizzato l'evento. La cerimonia, tra l'altro, è stata celebrata in una data molto significativa per l'America intera: l'11 settembre. Una scelta densa di significato che sottolinea come San Francisco sia una delle città più attente ai suoi cittadini Lgbtq+, tanto da essere senza dubbio la località con la comunità arcobaleno più grande in tutto il mondo. Ora un ulteriore segnale di uguaglianza con la nomina di Megan: anche la chiesa apre le sue porte alla diversità