Via libera, in Israele, alla quarta dose di vaccino contro il Covid per tutti gli over 60 dopo 4 mesi dal richiamo. Lo ha annunciato il premier Naftali Bennet, aggiungendo che probabilmente "all'apice della ondata supereremo la soglia dei 50mila contagi al giorno: si tratta di numeri molto elevati, ma dal mondo abbiamo appreso che se siamo vaccinati siamo protetti da forme gravi di malattia".

Bennett ha anche annunciato l'abolizione della quarantena per i vaccinati di età superiore ai 5 anni negativi al test. "Abbiamo imparato dal resto del mondo che chi è vaccinato è anche protetto in larga misura dalla malattia grave, anche se si reinfetta", ha detto il premier. "Per questo abbiamo deciso di rinunciare alla quarantena per chi ha più di cinque anni". Inoltre il governo israeliano dal 6 gennaio vara il Green pass provvisorio. Sarà garantito a quanti assumeranno la prima dose di vaccino Pfizer e avrà la durata di un mese.