Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
20 feb 2022

Quarta dose vaccino: per chi e da quando, quanti mesi dopo dose precedente

Via libera per soggetti immunodepressi, non prima di 4 mesi dopo l'ultima dose ricevuta. Cosa dice la circolare del Ministero

20 feb 2022

Via libera alla quarta dose per soggetti immunodepressi, non prima di 4 mesi dopo l'ultima dose ricevuta. Lo stabilisce una circolare del ministero della Salute diramata questa mattina, che fa seguito al parere del Cts dell'Aifa del 18 febbraio. "Il Commissario straordinario per l'emergenza COVID-19 - si legge - sulla base delle esigenze organizzative della campagna vaccinale, indicherà la data di effettiva attuazione della nuova indicazione". La nota congiunta di ministero, Iss, Css e Aifa, allegata alla circolare, prevede che "ai soggetti con marcata compromissione della risposta immunitaria, per cause legate alla patologia di base o a trattamenti farmacologici e ai soggetti sottoposti a trapianto di organo solido, è raccomandata la somministrazione di una dose di vaccino a mRNA, come richiamo (booster) di un ciclo vaccinale primario articolato su tre dosi (ciclo primario standard più dose addizionale a distanza di almeno 28 giorni dall'ultima 
dose), nei dosaggi allo scopo autorizzati (30 mcg in 0,3 mL per Comirnaty nei soggetti di età pari o superiore a 12 anni; 50 mcg in 0,25 mL per Spikevax nei soggetti di età pari o superiore a 18 anni), purché sia trascorso un intervallo minimo di almeno 120 giorni dalla dose addizionale".  

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?