Termosifoni accesi
Termosifoni accesi

Milano - Con l’abbassamento delle temperature legato all’arrivo della stagione autunnale in molte città lombarde è tempo di accensione dei termosifoni. Ma qual è la data per il 2021? Tutto dipende dalla zona climatica d’appartenenza. A partire dal 1993, infatti, l’Italia è stata divisa in sei zone climatiche, alle quali corrispondono diversi intervalli di accensione e spegnimento dei caloriferi.

Quali sono le fasce?

Le fasce sono calcolate sulla base dei gradi-giorno. Il valore cambia da comune a comune. Più è alto, più il clima sarà freddo in quell’area. Ecco la distinzione in fasce (dalle zone più “calde” a quelle con il clima più rigido)

I periodi di accensione

Nella fascia A le date di accensione vanno dal primo dicembre al 15 marzo (sei ore giornaliere). Nella fascia B si va dal primo dicembre al 31 marzo (otto ore al giorno). La fascia C, con accensione dal primo novembre e spegnimento il 31 marzo consente 10 ore giornaliere. La Fascia D, 12 ore giornaliere, dal primo novembre al 15 aprile. La fascia E (quella di cui fanno parte Milano e gran parte dei comuni della Lombardia) ha come data di accensione il 15 ottobre e di spegnimento il 15 aprile (14 ore giornaliere). Infine la fascia F, quella più fredda, dove non sono previste limitazioni. Queste divisioni possono subire deroghe in caso di condizioni meteo particolari. La temperatura degli interni residenziali deve essere impostata a 20° (due gradi di tolleranza)

Milano e la Lombardia? 

Come detto Milano e la Lombardia rientra nella fascia E, quindi i riscaldamenti per il 2021 si accenderanno dal 15 ottobre.