Quotidiano Nazionale logo
24 gen 2022

Arriva vaccino Novavax: come funziona e come sarà usato in Lombardia

Bertolaso: "Non verrà data la possibilità di scegliere. Chi si prenota potrà essere vaccinato con Pfizer, Moderna oppure con il nuovo vaccino"

Gallarate (Varese) - Sarà probabilmente disponibile a breve, Novavax, l'ultimo vaccino contro il Covid autorizzato dalle autorità sanitarie. In Lombardia sarà somministrato a seconda delle disponibilità del momento, senza offrire ai cittadini la possibilità di sceglierlo. Lo ha detto il coordinatore della campagna vaccinale di Regione Lombardia, Guido Bertolaso, durante una visita al nuovo centro vaccinale di Gallarate.  "Presto arriverà anche questo nuovo vaccino - ha sottolineato Bertolaso -. Noi lo utilizzeremo come abbiamo utilizzato e stiamo utilizzando i vaccini attuali. Non verrà data la possibilità di scegliere a chi verrà a vaccinarsi nel mese di febbraio. Quando sarà disponibile probabilmente anche questo ulteriore vaccino verrà dato in modo random. Chi si prenota potrà essere vaccinato con Pfizer, Moderna oppure con il nuovo vaccino che verrà messo a disposizione". 

Approfondisci:

Novavax, vaccino anti Covid: cos'è, come funziona ed effetti collaterali

"Nessuno pensi - ha ribadito - che non ci si vaccina oggi in attesa di poter utilizzare il vaccino che arriverà domani perché questo il Lombardia non sarà possibile. Siamo tutti uguali, i vaccini sono tutti uguali, ognuno di noi ha il diritto di essere vaccinato con i vaccini che vengono forniti dalla struttura commissariale sulla base delle prenotazioni. E questa è la procedurà che noi utilizzeremo in Lombardia per il Novavax".  

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?