Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
20 dic 2021
20 dic 2021

Caserta, giovane mamma di 29 anni muore di Covid dopo il parto. Non era vaccinata

La scoperta del contagio un mese fa, appena dopo aver dato alla luce un bimbo

20 dic 2021

Non era vaccinata la giovana mamma di 29 anni deceduta di Covid a Sparanise, in provincia di Caserta. La ragazza, estetista di professione, aveva scoperto di aver contratto la malattia un mese fa, il 19 novembre, dopo aver partorito un bimbo nell'ospedale di Sessa Aurunca, sempre in Campania. A dare l'annuncio della tragica scomparsa è stato il sindaco del vicino Comune di Calvi Risorta, Giovanni Lombardi, medico anestesista all'ospedale Monaldi di Napoli.

"La morte di una giovanissima madre che ha appena dato alla luce una piccola - ha scritto il primo cittadino su Facebook - è qualcosa che la nostra mente non è in grado di accettare. Il Covid non fa distinzioni". Le condizioni della giovane, non appena era stata accertata la sua positività al coronavirus, erano apparse subito gravi. Un peggioramento rapido che è considerato legato anche alla sua scelta - non si sa per quali motivi - di non sottoporsi al vaccino. Nonostante tutti i tentativi dei medici di salvarle la vita, la malattia ha seguito il suo decorso, e ieri, domenica 19, si è portata via la giovane madre.

"La comunità di Calvi Risorta - ha proseguito il sindaco Lombardi nel suo post -  si unisce, affranta, all'immenso dolore della famiglia di Morena e dell'intera comunita' di Sparanise che oggi, a causa del Covid, piange la sua vittima più giovane".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?