Quotidiano Nazionale logo
25 ott 2021

Uragano mediterraneo, alluvione in Sicilia: trovato morto l'uomo scomparso a Scordia

Il 67enne era stato travolto dalla furia dell'acqua appena uscito dalla macchina: il cavadere rinvenuto in un agrumeto. Nessuna notizia della moglie

Catania - È stato trovato il corpo senza vita dell'uomo, di 67 anni, disperso ieri sera con la moglie a Scordia, centro della Piana di Catania colpito da un nubifragio. Era in un agrumeto distante dal luogo nel quale era erano stati visti l'ultima volta, in contrada Ogliastra. Lo rendono noto i vigili del fuoco di Catania. A fare scattare l'allarme è stato un uomo rimasto bloccato dentro la sua auto per la presenza di un fiume di acqua e fango in strada.

Ai vigili del fuoco che lo hanno soccorso ha detto di avere visto una coppia su una Ford Fiesta che, scesa dall'auto, sarebbe stata travolta dalla furia dell'acqua.

Sempre a Scordia cinque turisti stranieri sono stati soccorsi dalla protezione civile. Il pulmino sul quale viaggiavano è stato investito dalla furia dell'acqua lungo la strada statale 385 che collega con Catania. I turisti hanno dovuto abbandonare il mezzo e sono stati portati in un'area sicura da alcuni volontari. I passeggeri di un bus di linea hanno invece trovato rifugio presso il vicino stabilimento Oranfrizer. È stato lo stesso direttore della protezione civile regionale, Salvatore Cocina, a chiedere al presidente dell'azienda, Nello Alba, di ospitare i passeggeri. Altri automobilisti sono stati soccorsi dopo essere stati bloccati nelle loro auto a causa dell'acqua che ha allagato le strade della zona.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?