Il maltempo che nei giorni scorsi ha flagellato il Milanese, la Valtellina e il Lecchese non concede tregua alla Lombardia. L'emergenza oggi ha toccato la provincia di Como, dove la pioggia ha provocato allagamenti, frane e smottamenti. Da questa mattina i vigili del fuoco hanno effettuato sessanta interventi tra Cernobbio, Laglio, Argegno e Briennio. Proprio a Brienno, per frane e allagamenti sulla strada statale 340 Regina, 50 persone sono rimaste isolate ed è in corso l'intervento di soccorso di due persone. Vigili del fuoco e agenti della Polizia di Stato hanno evacuato un'anziana rimasta bloccata in casa dai detriti. A Cernobbio è esondato il torrente Breggia e sono stati evacuati due condomini. 
 
Sulla A9 Lainate-Como-Chiasso, per non incidere sulla viabilità cittadina già in sofferenza per gli eventi meteorologici, Autostrade ha annullato la chiusura del tratto compreso tra Lago di Como e allacciamento A59 verso Milano, che era prevista questa sera, dalle 22 alle 5 di domani mercoledì 28 luglio. L'assessore al Territorio e Protezione civile di Regione Lombardia, Pietro Foroni, è in visita nelle zone del Comasco maggiormente interessate dai fenomeni
temporaleschi di queste ore, con un passaggio a Blevio.


Ed è emergenza anche a Laglio, dove il sindaco Roberto Pozzi, invita in un messaggio su Facebook i suoi concittadini a "stare casa". "Tracimata Val Caradello. Case allagate e persone evacuate dai vigili del fuoco. Un torrente di acqua e fango e poi confluito sulla SP 71 Regina allagandola e facendo crollare i muri a lago in zona ristoranti. Franata anche via delle Frazioni in località Tana della Volpe, appena riqualificata. Provinciale bloccata per smottamenti. Evitate di mettervi in movimento tutto il Basso Lario è in emergenza" è il messaggio agli abitanti di Laglio, paese reso celebre da George Clooney che possiede la principesca ''Villa Oleandra'' su questa sponda.