Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
14 feb 2022

Risanamento laghi lombardi, 24 milioni di euro per 35 interventi: ecco quali e dove

Finanziamento regionale per conservarne la biodiversità e ottenere effetti positivi sulla balneazione

14 feb 2022
featured image
Alghe nel lago di Varese
featured image
Alghe nel lago di Varese

Milano - La Giunta regionale, su proposta dell'assessore all'Ambiente e Clima Raffaele Cattaneo, ha deliberato una nuova dotazione di risorse per il finanziamento degli interventi di risanamento delle acque lacustri lombarde previsto dal Piano Lombardia.

"Prosegue l'azione di Regione Lombardia - afferma l'assessore Cattaneo - volta al miglioramento della qualità delle acque e delle sponde dei laghi della nostra regione, al fine di conservarne la biodiversità e aumentarne la funzionalità ecologica. In questo ambito ci stiamo impegnando con convinzione e stiamo stanziando importanti risorse. Con questa delibera Regione Lombardia finanzierà interventi che favoriranno la riduzione del carico puntuale in ingresso a lago al fine di ottenere effetti positivi sulla balneazione e sullo sviluppo di macrofite e di fioriture di alghe"

I fondi stanziati, che ammontano a circa 24 milioni di euro (11,5 milioni nel 2022 e 12,5 milioni nel 2023), vanno ad aggiungersi ai 16 milioni dello scorso luglio, che hanno permesso il finanziamento di 65 progetti nell'ambito del recupero delle sponde, del risanamento dei laghi e degli interventi di biodiversità. Per completare gli interventi la restante parte dei costi sarà coperta da circa 5 milioni di cofinanziamenti. I beneficiari dei contributi regionali sono soggetti pubblici quali Province, Autorità di bacino lacuale, Comuni, enti gestori aree protette, Uffici d'Ambito. Definite le modalità di attuazione e di erogazione delle risorse, sono state ammesse a finanziamento
41 proposte
d'intervento e ne saranno immediatamente finanziate 35. Sono 8 in provincia di Lecco, 6 in provincia di Sondrio, 6 in provincia di Varese, 4 in provincia di Como, 4 in provincia di Mantova, 5 in provincia di Brescia, una in provincia di Milano e una in provincia di Bergamo.

Lecco

Per la provincia di Lecco 6,9 milioni di euro di cui: 53.234 euro per l'estensione rete fognatura in località Maggiana, Comune di Mandello del Lario; 2,2 milioni di euro per l'adeguamento dell'impianto di Mandello del Lario; 317.500 euro per la separazione della rete fognaria di via Manzoni a Lecco; 1 milione di euro per la dismissione dell'impianto di depurazione di Dorio e il collettamento verso il Comune di Dervio; 1,5 milioni di euro per l'adeguamento del collettore intercomunale nei comuni di Oggiono e Galbiate; 390.000 euro per la realizzazione di reti di acque bianche con recapito nel lago di Sartirana e la fognatura bianca in frazione Cassina Fra' Martino in Comune di Merate; 645.000 euro per la risoluzione degli sversamenti di fognatura in Via San Martino nel Comune di Mandello del Lario; 670.000 euro per la realizzazione di reti di acque bianche con recapito nel lago di Sartirana. Ammissibili a finanziamento ma al di fuori, al momento, dalle risorse disponibili, anche gli interventi di separazione della rete fognaria a Civate e Oliveto Lario, frazione Onno e il completamento della separazione delle reti Vassena e Limonta. 

Sondrio

Per la provincia di Sondrio 747.000 euro di cui: 291.000 euro per la manutenzione straordinaria del depuratore di Livigno; 277.500 euro per la manutenzione straordinaria dei sollevamenti Pemont e Federia in Comune di Livigno; 45.600 euro per la manutenzione straordinaria degli sfioratori e scarichi sollevamenti del Comune di Novate Mezzola; 46.400 euro per la manutenzione straordinaria degli sfioratori e scarichi sollevamenti del Comune di Verceia; 47.200 euro per la manutenzione straordinaria degli sfioratori e scarichi sollevamenti del Comune di Dubino; 39.100 per la riduzione del carico eutrofizzante residuo gravante sul lago di Mezzola e per la realizzazione dell'impianto di trattamento e finissaggio delle acque di scarico della Poncetta. Ammissibili a finanziamento ma non finanziabili con le risorse attualmente disponibili anche l'estensione della rete delle acque nere lungo la via nazionale presso il lago in Comune di Verceia; e la separazione delle acque bianche in via San Fedele e Corte nel Comune di Verceia. 

Varese

Provincia di Varese 5,9 milioni di euro di cui: 227.300 euro per la tutela e la salvaguardia delle acque del lago di Varese e del lago di Comabbio e il revamping della stazione di sollevamento SS9 e la realizzazione di un impianto di fitodepurazione; 457.800 euro per interventi di contenimento degli impatti delle acque di 'runoff' urbano nella frazione di Corgeno a tutela delle acque del lago di Comabbio; 70.000 euro per interventi per la sistemazione dell'assetto fognario e per la gestione sostenibile delle acque meteoriche nel Comune di Germignaga; 160.000 euro per interventi per la sistemazione dell'assetto fognario e per la gestione sostenibile delle acque meteoriche nel Comune di Cazzago Brabbia; 4,5 milioni di euro per il progetto Interreg Stralcio 2 presso lago di Comabbio; 525.000 euro per interventi per la sistemazione dell'assetto fognario e per la gestione sostenibile delle acque meteoriche nel Comune di Brezzo di Bedero.

Como

Per la provincia di Como 1,3 milioni di euro di cui: 462.000 euro per il rifacimento dei quadri elettrici ed inverter del depuratore di Menaggio; 215.000 per interventi di sistemazione e miglioramento dell'assetto fognario nel Comune di Carlazzo ai fini della tutela e del risanamento del lago di Piano. Oltre alla realizzazione di un sistema di fitodepurazione per il miglioramento qualitativo delle acque prima della loro immissione a lago; 315.200 euro per il miglioramento dell'assetto fognario gravante su via Statale Regina con potenziamento della linea delle acque bianche sempre in Comune di Carlazzo; 374.000 euro per l'adeguamento dell'acquedotto e della fognatura in via Brianza e via Crotto Urago e per il rifacimento della fognatura in via Como nel Comune di Montorfano. 

Mantova

Per la provincia di Mantova 3,1 milioni di euro di cui: 630.000 euro per interventi sulla rete fognaria a servizio del Comune di Mantova e la separazione delle reti di via Cremona; 663.000 euro per il rifacimento della rete fognaria di via Mori; 776.900 euro per il prolungamento della soglia di sfioro della Fossa Magistrale a Mantova; 1 milione per il rifacimento della rete fognaria di via Sauro a Mantova.

Brescia

Per la provincia di Brescia 4,2 milioni di euro per 5 interventi di cui: 335.000 euro per la gestione sostenibile delle acque meteoriche in ambito urbano lungo la sponda lacuale e il miglioramento della qualità delle acque scaricate a lago in via Pace in località Romantica e 540.000 euro per la gestione sostenibile delle acque meteoriche in ambito urbano lungo la sponda lacuale e miglioramento della qualità delle acque scaricate a lago da via Panoramica tramite il rio d'Avigo nel territorio dell'Unione dei Comuni della Valtenesi; 715.000 euro per il rifacimento di tratta del collettore fognario circumlacuale in area ex Rio nel Comune di Paratico; 1 milione per la realizzazione di una nuova linea di smaltimento delle acque bianche della frazione di Clusane di Iseo e la conseguente eliminazione di manufatti sfioratori; 1,6 milioni di euro per la realizzazione del collettore Idro-Vantone.

Milano

Per la provincia di Milano 353.400 euro per interventi di adeguamento della flotta impiegata nella gestione delle macrofite acquatiche nel bacino dell'Idroscalo.

Bergamo

Per la provincia di Bergamo 1,1 milioni di euro per interventi di sistemazione e miglioramento dell'assetto fognario delle aree urbane di quattro comuni perilacuali (Endine Gaiano, Monasterolo Del Castello, Ranzanico e Spinone al Lago) ai fini della tutela e del risanamento del lago di Endine.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?