Omino Michelin (da internet)
Omino Michelin (da internet)

Conto alla rovescia per la presentazione dell'edizione 2022 della Guida Michelin, tradizionale punto di riferimento per i gourmet e gli avventori dei ristoranti di tutta Italia. Oggi, in attesa dell'happening organizzato in Franciacorta per il lancio ufficiale, in programma martedì 23 novembre, sono stati svelati i nuovi 20 ristoranti Bib Gourmand, ovvero quei locali che propongono "una piacevole esperienza con un menu completo a meno di 35 euro". 

All'interno del volume queste strutture sono indicate con una simpatica icona: la faccia sorridente del mitico Omino Michelin che si lecca i baffi.

La lista dei nuovi ristoranti Bib Gourmand

La regione che "saluta" il maggior numero di nuovi ristoranti Bib Gourmand è la Lombardia, che ne conta 6. Segue il Lazio con 4, tutti a Roma. La regione con più locali Bib Gourmand resta l'Emilia Romagna (35), seguita dal Piemonte (32, ne ha 2 in più nella guida 2022) e Lombardia (a 31).

Piemonte

  • Bistrot Donatella, Oviglio (Alessandria)
  • Antiche Sere, Torino

Lombardia

  • Da Sapì, Esine (Brescia)
  • Dalie e Fagioli, Manerba del Garda (Brescia)
  • Osteria della Villetta, Palazzolo sull'Oglio (Brescia)
  • La Piazzetta, Montevecchia (Lecco)
  • Le Nove scodelle, Milano
  • Trippi, Montagna in Valtellina (Sondrio)

Veneto

  • trattoria da Zamboni, Lapio (Vicenza)
  • Palmerino - Il bacalà a Sandrigo, Sandrigo (Vicenza)

Toscana

  • L'Ortone, Firenze

Lazio

  • Carnal, Roma
  • Hosteria Grappolo d'oro, Roma
  • Moi, Roma
  • Prati Rione Gastronomico, Roma

Campania

  • Gerani, Sant'Antonio Abate (Napoli)

Puglia

  • Barz8, Bisceglie (BAT)

Sardegna

  • Josto, Cagliari
  • Hub, Macomer (Nuoro)
  • Coxinendi, Sanluri (Sud Sardegna)

Cosa sono i Bib Gourmand

Nell'individuazione dei nuovi ristoranti Bib Gourmand, oltre al rapporto qualità-prezzo, il team della storica guida si concentra anche sulla "passione per la tavola" e la scelta di ricette spesso "ispirata alla tradizione".  La nuova selezione sarà disponibile sul sito della Guida Michelin e sulle app iOS e Android a partire dal 23 novembre dalle ore 19.