Quotidiano Nazionale logo
15 apr 2022

Come parlano i maiali? Uno studio traduce il loro grugnito e le loro emozioni / VIDEO

Gli studiosi:  uno strumento utilizzabile dagli allevatori perché nelle aziende agricole i sistemi di monitoraggio si basano principalmente sulla salute fisica degli animali

La salute ma soprattutto le emozioni stato del maiale tradotto attraverso il grugnito. Un team di ricercatori europei ha sviluppato un modo per decodificare lo stato d'animo e di salute dei suini attraverso i loro grugniti. Hanno studiato oltre 7.000 registrazioni di centinaia di 
maiali: dai versi di soddisfazione emessi al momento del pasto alle grida disperate prima della macellazione, e li hanno classificati grazie a un algoritmo in 19 categorie diverse.  A capo del progetto Elodie Briefer, professoressa associata all'Università di Copenaghen: "Ora che abbiamo dimostrato che è possibile, fondamentalmente, differenziare, voglio dire capire le emozioni dei maiali in base ai suoni che emettono, quello che vogliamo fare è costruire uno strumento reale che possa essere utilizzato dagli allevatori perché nelle aziende agricole i sistemi di monitoraggio al giorno d'oggi si basano principalmente sulla salute fisica degli animali".

 Il progetto, diviso tra Svizzera, Danimarca, Norvegia, Francia e Repubblica Ceca e pubblicato sulla rivista Nature, punta a offrire un nuovo modo per migliorare il benessere degli animali, ponendo le basi per uno strumento che possa classificare un'emozione in base al rumore prodotto. Una volta sviluppato, permetterebbe agli allevatori, che oggi possono per lo più controllare solo il benessere fisico degli animali, di monitorarne anche la salute mentale.  "Anche un maialino che viene riunito ai suoi fratellini grugnisce, fa un grugnito molto breve. In generale abbiamo trovato che i suoni positivi sono molto più brevi di quelli negativi".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?