Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
22 set 2021
22 set 2021

Green pass, discoteche verso la riapertura: ma si dovrà ballare con il mascherina?

Aumento di capienza fino all'80% di teatri, cinema e stadi: a fine mese il sì. Per i locali da ballo necessario il parere del Cts

22 set 2021

Sul tavolo del Governo arriva l'aumento di capienza di cinema e teatri fino all'80 per cento. Stesso discorso per palazzetti e stadi che in molti paesi esteri sono già aperti completamente. Attualmente le platee sono accessibili al 50% ma gli operatori di settore premono da tempo per poter vendere più biglietti. La risposta positiva dell'esecutivo dovrebbe arrivare entro fine mese, se i dati sul contagio e sulle vaccinazioni non si discosteranno dai trend attuali. Il sottosegretatio alla Salute Enrico Costa, in un'intervista al Corriere, ha addirittura ventilato la possibilità di passare dal 75-80% al 100% nel giro di poche settimane. Scontato ma doveroso da ricordare, gli spettatori dovranno essere muniti di green pass come già avviene ora. Contestualmente, sarà rivalutato il dossier discoteche. I locali dal ballo, gli unici che continuano a essere chiusi per l'emergenza sanitaria, potrebbero riaprire a breve i battenti in modo graduale a chi è dotato di certificazione verde: si partirebbe con una capienza ridotta del 25%. Da valutare l'obbligo di mascherina all'interno: l'ultima parola al Cts che dovrebbe essere convocato settimaan prossima. Scontata la pressione dei gestori di locali affinché non venga adottata questa misura ritenuta incompatibile con il ballo.

Question time

Intanto oggi, alle 15, sul tema delle riaperture ci sarà un question time trasmesso dalla Rai in diretta televisiva dall'Aula di Montecitorio, a cura di Rai Parlamento. Il ministro della Cultura, Dario Franceschini, risponde a una interrogazione sulle iniziative volte al superamento dei limiti di capienza posti per l'accesso ai cinema, ai teatri e agli spettacoli dal vivo in genere. Sul tema si è espresso anche il Ministro per i Rapporti con il Parlamento Federico D'Inca (M5S): "I dati delle prossime giornate saranno fondamentali per capire meglio a quanto si estendera' la capienza massima consentita per eventi nei cinema e nei teatri ma l'obiettivo e' quello tornare alla normalita' del 2019 in tutti gli ambienti; anche quelli della cultura". Sul fronte politico c'è un fronte trasversale che chiede a gran voce l'aumento di capienza generalizzato. Il rischio è che con le discoteche chiuse si moltiplichino rave party e feste abusive senza nessun rispetto delle misure anti-contagio

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?