Il logo dell'app VerificaC19, l'unica app ufficiale per scansionare il Green pass
Il logo dell'app VerificaC19, l'unica app ufficiale per scansionare il Green pass

Mancano ormai meno di 48 ore per l’obbligo di Green pass sul lavoro, sia per i privati che nella pubblica amministrazione. È bene quindi attrezzarsi e capire, sia lato datore di lavoro sia lato dipendente, quali sono le accortezze per arrivare preparati al 15 ottobre.

L’applicazione

Nel mare delle applicazioni disponibili sui vari store digitali, solo una è ufficialmente riconosciuta e approvata dal Ministero della Salute: VerificaC19. Questa l’app ufficiale per il riconoscimento del certificato verde ormai già in uso da più di due mesi in locali, pub, bar e ristoranti. Da questo venerdì diventerà uno strumento indispensabile anche nelle aziende e negli uffici, dove i datori di lavoro dovranno manualmente scansionare il Qrcode dei Green pass dei dipendenti. Al momento dunque questa è l’unica app ufficialmente riconosciuta.

Come funziona:

Ai dipendenti, dal 15 ottobre, sarà chiesto di mostrare Grenn pass. Tramite l’app VerificaC19, il datore di lavorò potrà verificarene l’autenticità semplicemente scansionando il Qr code presente sul certificato. L’applicazione, oltre a certificarne la validità, fornisce informazioni generali del proprietario di quel Green pass: nome, cognome, data di nascita, validità del certificato per poter eseguire un controllo incrociato.

Download su Android, iOS e Huawei

VerificaC19 è disponibile su tutti gli store digitali. Per Android, l’ultima versione disponibile è la 1.1.2 rilasciata il 18 di settembre e si può facilmente scaricare dal PlayStore. Il software di quest’applicazione richiede un dispositivo con la versione 8.0 o successiva del sistema operativo e “pesa” 9,9 MB.

Per tutti coloro che possiedono un Iphone o un tablet Apple invece, sarà possibile scaricare VerificaC19 sul App Store. L’applicazione occupa 14,1 MB di memoria e, anche in questo caso, richiede un sistema operativo aggiornato almeno alla versione 12.1. Per il mondo Apple la versione più aggiornata di questa app è la 1.1.2 arrivata a metà settembre per correggere alcuni errori di sistema riscontrati nell’utilizzo.

Per quanto riguarda Huawei, VerificaC19 può essere facilmente scaricata su AppGallery, il digital store di questo sistema operativo. Anche per i dispositivi della casa cinese, l’ultima versione disponibile è la 1.1.2 resa disponibile il 20 settembre e dal peso di 10,1 MB.