Milano, 14 agosto 2018 - Un viadotto è crollato poco prima di mezzogiorno sull'autostrada A 10 a Genova. Si tratta del ponte Morandi. Una maxi task force di Vigili del Fuoco, ambulanze e forze dell'ordine è sul posto: secondo il direttore del 118 di Genova, ci sarebbero "decine di morti". "Qui è l'inferno", dicono i soccorritori impegnati nella ricerca di superstiti. 

L'assessore regionale al Territorio e Protezione civile della Lombardia, Pietro Foroni, sta seguendo l'evolversi della tragica situazione. "Abbiamo immediatamente assicurato la nostra disponibilità a intervenire - ha garantito l'assessore - e siamo in costante e stretto raccordo con la Regione Liguria". "Alle 14.00 abbiamo una riunione in sala operativa della protezione civile della Regione Lombardia a Milano - ha precisato l'assessore Foroni - per fare il punto della situazione, in video-conferenza insieme alle altre strutture regionali, con il dipartimento protezione civile nazionale". Intanto, il dipartimento nazionale ha contattato direttamente l'associazione Unità cinofile di Giussano (Monza-Brianza) specializzata nella ricerca delle persone disperse sotto le macerie. Sono stati inoltre allertati alcuni presidi medici avanzati. "Mi addolora - ha aggiunto - aver appreso vi siano numerose vittime. Faremo quanto ci è possibile per offrire aiuto e supporto a chi sta intervenendo sul luogo della tragedia. Il sistema lombardo è già attivato e pronto per verificare qualsiasi richiesta dovesse pervenirci. Dell'evoluzione della situazione teniamo costantemente aggiornato il presidente Attilio Fontana".

Intanto, è partito l'elisoccorso inviato dalla Regione Lombardia. L'assessore lombardo al Welfare, Giulio Gallera, ha sottolineato: "Regione Lombardia, come comunicato dal presidente Attilio Fontana, appena appresa la notizia del crollo del ponte sull'A10, ha subito messo a disposizione della Liguria, tramite la su Azienda Regionale di Emergenza Urgenza, un elisoccorso per il trasferimento di pazienti, come da indicazioni della centrale operativa di Genova. Siamo vicini alle persone coinvolte nel disastro". L'assessore ha aggiunto: "Il nostro elisoccorso e' in volo da Milano a Genova con a bordo la squadra U.S.A.R. (Urban Search And Rescue) specializzata in attivita' di ricerca e salvataggio di persone disperse e seppellite, unica realta' a livello nazionale che mette insieme la professionalita' dei vigili del fuoco con quella di personale sanitario".