Tecnici intorno alla cabina precipitata
Tecnici intorno alla cabina precipitata

La cabina numero tre della funivia del Mottarone, precipitata lo scorso 23 maggio causando la morte di 14 persone, sarà rimossa con un elicottero. Lo ha confermato il capitano del carabineri di Verbania Luca Geminale al termine di un sopralluogo effettuato in mattinata insieme a tecnici dei vigili del fuoco. Il sopralluogo, ha spiegato il capitano Geminale, servirà a programmare "il calendario di fasi sia prodromiche che effettive della rimozione della cabina".

"La rimozione con l'elicottero - ha aggiunto - sarà l'ultima fase; prima sara' necessario verificare bene la situazione a terra". Per sollevare la cabina saranno utilizzati cavi "che hanno una lunghezza idonea per agganciare e sollevare la cabina in condizioni di sicurezza e senza danneggiarla"