Cagliari - Sospetto focolaio di variante indiana a bordo di una petroliera attraccata di fronte a Sarroch, destinazione la raffineria Saras, sulla costa sud-occidentale della Sardegna. Dell'equipaggio originario dell'India fanno parte 23 persone e su 21 tamponi analizzati dal laboratorio del Policlinico di Cagliari, 15 hanno dato esito di positività al Covid-19.  I marinai sono in isolamento sulla nave, tranne uno che è stato ricoverato nel reparto Covid dell'ospedale Santissima Trinità di Cagliari. 

Ora si attende lesito del sequenziamento per stabilire la natura della variante che è presumibilmente indiana. Il mercantile, secondo quanto anticipato dal quotidiano L'Unione Sarda, è arrivato ieri mattina per attraccare al pontile della Saras a Sarroch per operazioni di scarico e carico di greggio. Ma prima di attraccare, alla centrale operativa è arrivata subito la comunicazione della presenza a bordo di persone con sintomi Covid. Da lì è scattata la procedura prevista in queste circostanze: la nave è rimasta in rada e a bordo sono saliti i medicici dell'Usmaf (Ufficio di sanità marittima, aerea e di frontiera) e dell'Ats per testare l'equipaggio.