Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
10 dic 2021
10 dic 2021

Esame patente: cambia la prova teorica. Quali sono le novità e quando entrano in vigore

Il decreto ministeriale è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale

10 dic 2021

Esame della patente: cambia la prova scritta. E' stato pubblicato nell'ultimo numero della Gazzetta Ufficiale il decreto del ministero delle Infrastrutture che elenca le modifiche approntate al test. 

Quali sono le categorie coinvolte

I cambiamenti riguardano per le due ruote le categorie A1 (età minima 16 anni), A2 (età minima 18 anni) e A (età minima 20 anni se si è titolari della patente A2 da 2 anni, 21 anni per la guida dei tricicli, 24 anni). Per le quattro ruote invece sono coinvolte le categorie B1 (età minima 16 anni), la B (età minima 18 anni) e la BE (età minima 18 anni). 

I cambiamenti

Diminuiranno i quesiti (i famigerati "quiz") a cui dovranno rispondere i candidati. Non si tratterà più di 40 domande a cui rispondere vero (casella con la lettera V barrata) o falso (casella con la lettera F barrata), ma 30. Dieci in meno, quindi. Allo stesso tempo cala il tempo a disposizione per rispondere alle domande: la prova infatti, durerà 20 minuti, non più 30. Nion cambia, invece, il numero massimo di risposte errate "a disposizione" di ciascun candidato, che restano tre.

Quando cambierà l'esame

Le disposizioni sono entrate in vigore il giorno della pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale, quindi il 9 dicembre. Verranno applicate entro 30 giorni dalla loro entrata in vigore. Esame nuovo, quindi, più snello dal 9 gennaio.  

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?