Roma, 8 febbraio 2021 - Un nuovo caso di Ebola è stato registrato nella città di Butembo, nella provincia orientale Nord Kivu della Repubblica democratica del Congo, uno degli epicentri della precedente epidemia dichiarata conclusa nel giugno del 2020. E' quanto ha riferito l'Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) in un comunicato.

Secondo quanto precisato dal ministero della Salute della Repubblica democratica del Congo, il virus è stato rinvenuto nei campioni prelevati da una donna ricoverata nel centro sanitario locale, poi deceduta. Si tratta della moglia di un paziente sopravvissuto all'Ebola. "Non è insolito registrare casi sporadici dopo una grave epidemia", si sottolinea nella nota, aggiungendo che "gli epidemiologi dell'Oms stanno indagando sul caso". "Sono già stati individuati più di 70 contatti ed è in corso anche la disinfezione dei siti visitati dalla paziente", ha fatto sapere l'Oms.

Lo scorso giugno era stata dichiarata conclusa la decima epidemia di Ebola della Repubblica democratica del Congo, durata quasi due anni e ritenuta la seconda più grande al mondo, con 3.842 casi, 2.299 morti e 1.162 sopravvissuti.