Dervio, piena del Varrone in una foto di archivio del 2020
Dervio, piena del Varrone in una foto di archivio del 2020

Dervio (Lecco), 4 agosto 2021 - Evacuati i 120 ospiti di un campeggio, a Dervio, nel Lecchese. La decisione è stata assunta in via precauzionale. Il torrente Varrone infatti è in piena ed è scattato l'allarme per il camping che si trova poco distante. A dare problemi è stata diga che si trova a monte del paese, vicino alla foce del torrente Varrone, che ha buttato fuori troppa acqua. Sul posto sono accorsi i vigili del fuoco e la protezione civile. Due anni fa, a causa del maltempo, metà paese era stato costretto a lasciare le proprie abitazioni perché il torrente Varrone aveva rotto gli argini

"Siamo in costante contatto con prefettura e diga - è stato spiegato sulla pagina Facebook del Comune di Dervio in tarda serata -. La situazione va verso un progressivo e lento miglioramento. Rimane l'allerta ma potrebbe rientrare in tempi ragionevoli". "Non c'è al momento un rischio immediato perché il livello è sceso e l'ondata di piena sta transitando - ha fatto sapere ancora il Comune -. Vi aggiorneremo tempestivamente sul mutare delle condizioni in base alla situazione a monte".

Tutta la Lombardia è stata investita dalla nuova ondata di maltempo: particolarmente colpiti il Lecchese, l'Alto lago di Como e diversi comuni della Brianza. Sempre nel Lecchese oggi la strada provinciale 62 è stata chiusa al transito a causa di una grossa frana tra Taceno e Bellano. Allarme anche in provincia di Como. I vigili del fuoco hanno effettuato una cinquantina di interventi a partire dalle 16, quando sul Comasco si sono abbattuti forti temporali

(ha collaborato MANUELA MARZIANI)