Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
13 gen 2022
13 gen 2022

David Sassoli, alla camera ardente il saluto delle istituzioni

Da Mattarella a Draghi le più alte cariche dello Stato al Campidoglio per l'omaggio al presidente del Parlamento Europeo

13 gen 2022
Il presidente Sergio Mattarella insieme Roberto Gualtieri, sindaco di Roma
Il presidente Sergio Mattarella insieme Roberto Gualtieri, sindaco di Roma
Il presidente Sergio Mattarella insieme Roberto Gualtieri, sindaco di Roma
Il presidente Sergio Mattarella insieme Roberto Gualtieri, sindaco di Roma

Da quando alle 10.30 in Campidoglio è stata aperta la camera ardente per David Sassoli autorità e alte cariche dello Stato si sono susseguite per rendere omaggio al presidente del Parlamento Europeo, persona perbene, politico pacato ma competente, morto due giorni fa. Fra i primi a rendergli omaggio è stato il presidente Sergio Mattarella, che domani sarà presente anche ai funerali di Stato a Santa Maria degli Angeli e a cui parteciperanno anche la presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen e il numero uno del Consiglio Ue Charles Michel. Ad accogliere Mattarella accolto il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri.

Un interminabile abbraccio

Dopo il capo dello Stato Sergio Mattarella e il premier Mario Draghi, si sono recati in Campidoglio per un omaggio David Sassoli ma anche alla moglie, Alessandra Vittorini, e ai figli Livia e Giulio, anche i presidenti della Camera e del Senato Roberto Fico e Maria Elisabetta Alberti Casellati, il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, il sindaco di Firenze Dario Nardella e quello di Fiumicino, Esterino Montino insieme alla deputata Monica Cirinnà, poi il coordinatore di Forza Italia Antonio Tajani accompagnato dai capigruppo Annamaria Bernini e Paolo Barelli, Massimo D'Alema, l'ex premier e leader del M5S Giuseppe Conte e Goffredo Bettini, Lorenzo Cesa, Mario Monti, Giorgia Meloni, Pierluigi Bersani, il senatore Antonio De Poli, Vannino Chiti, Sergio Cofferati e Matteo Renzi. Pesenti alla camera ardente anche diversi esponenti dem tra cui Maurizio MartinaAndrea Marcucci, Valeria Fedeli e la sottosegretaria Caterina Bini, oltre all'ex segretario del Pd Walter Veltroni. 

Laura Garavini, Teresa Bellanova, Ettore Rosato e Matteo Renzi
Laura Garavini, Teresa Bellanova, Ettore Rosato e Matteo Renzi
Laura Garavini, Teresa Bellanova, Ettore Rosato e Matteo Renzi
Mario Draghi, presidente del Consiglio con il sindaco di Roma
Mario Draghi, presidente del Consiglio con il sindaco di Roma
Mario Draghi, presidente del Consiglio con il sindaco di Roma
Enrico Letta
Enrico Letta
Enrico Letta
Giorgia Meloni
Giorgia Meloni
Giorgia Meloni
Walter Veltroni e la moglie di Sassoli
Walter Veltroni e la moglie di Sassoli
Walter Veltroni e la moglie di Sassoli
La moglie di David Sassoli, Alessandra Vittorini, e i figli Livia e Giulio
La moglie di David Sassoli, Alessandra Vittorini, e i figli Livia e Giulio
La moglie di David Sassoli, Alessandra Vittorini, e i figli Livia e Giulio
L'arrivo di Nicola Zingaretti, ex segretario Pd
L'arrivo di Nicola Zingaretti, ex segretario Pd
L'arrivo di Nicola Zingaretti, ex segretario Pd
Alla camera ardente anche Matteo Renzi
Alla camera ardente anche Matteo Renzi
Alla camera ardente anche Matteo Renzi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?