Quotidiano Nazionale logo
19 feb 2022

Covid e vaccino, via libera dell'Aifa alla quarta dose. Ecco a chi spetterà

Tecnicamente non si tratta di una quarta dose bensì della dose booster a conclusione del ciclo primario vaccinale composto da 2 dosi e 1 dose aggiuntiva

Roma, 19 febbraio 2022 -  Sì alla quarta dose per i fragili. E' arrivato il via libera dalla Commissione tecnico scientifica (Cts) dell'Agenzia italiana del farmaco (Aifa) - alla quarta dose del vaccino anti-Covid per i soggetti gravemente immunodepressi.

La Cts di Aifa si è riunita ieri ed ha espresso parere favorevole inviato al ministero della Salute. Tecnicamente non si tratta di una quarta dose bensì della dose booster a conclusione del ciclo primario vaccinale composto da 2 dosi e 1 dose aggiuntiva. La  quarta dose verrà somministrata con vaccini a mRna. I tempi della somministrazione sono i medesimi della dose booster per la popolazione generale.

Vaccino
Vaccino

Per  Walter Ricciardi, docente di Igiene all'università Cattolica e consigliere del ministro della Salute Roberto Speranza bisogna "rivaccinare le persone fragili e gli operatori sanitari con la 

quarta  dose.  I vaccini hanno un'efficacia straordinaria ma dopo un certo numero di mesi dall'ultima dose l'immunità perde vigore e bisogna rinforzarla. Ricordiamo che chi ha ricevuto il richiamo a ottobre, potrebbe essere presto vulnerabile. Non è uno schema atipico, succede anche per altri vaccini che dopo un po' debbano essere richiamati. Gli anti Covid sono molto sicuri, molto efficaci e poco duraturi". teria di preoccupazione da parte degli organismi internazionali. Parliamo sempre di un ceppo sì molto contagioso, ma poco patogeno".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?