Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
22 apr 2022

Covid oggi venerdì 22 aprile 2022 Lombardia: nuovi casi, ricoveri, morti

Il ministero della Salute: superati dall'inizio della pandemia i 16 milioni di casi

22 apr 2022

Un milione e 200mila. Una cifra che la dice lunga sui pericoli di considerare terminata la battaglia contro il Covid-19. Sono gli italiani attualmente positivi al SarS-Cov-2, dimostrazione come la circolazione del virus sia ancora alta. D'altra parte non vanno sottovalutati nemmeno i segnali positivi, dalla diminuzione dei casi su base settimanale (-19,5% nella settimana fra il 13 e il 19 aprile, secondo i dati forniti da Fondazione Gimbe) e il tasso di riempimento dei reparti ospedalieri, in particolare le Terapie intensive, che resta ben lontano dalle fasi acute delle precedenti ondate. Epperò la guardia, raccomandano esperti e politici, va tenuta alta, anche perché dopo le feste pasquali - occasione di riunioni di famiglia e assembramenti - potremmo assistere a un rimbalzo nel numero dei contagi. Oggi, intanto, si contano 73.212 nuovi casi e 202 decessi. In Lombardia i contagi sono 9.195, dato che fa della regione quella con più persone positive nella giornata attuale. E con i contagi di oggi, secondo quanto emerge dal bollettino del ministero della Salute, sono stati superati i 16 milioni di casi totali dall'inizio della pandemia.

Bollettino Covid di oggi: i dati in Italia e Lombardia
Bollettino Covid di oggi: i dati in Italia e Lombardia

L'altro fronte del dibattito pubblico sul Covid-19 si concentra sulla questione-limitazioni. La nuova data destinata a segnare un'ulteriore passo verso il ritorno a una "normalità controllata" è domenica 1 maggio. A partire da quel giorno l'obbligo di presentare la certificazione verde decadrà quasi ovunque, salvo alcune eccezioni. Il giorno prima, sabato 30 aprile, dovrebbe invece essere cancellata una delle norme più invise agli italiani: l'obbligo di indossare la mascherina al chiuso. Il ministo della Salute Roberto Speranza, però, ha già avvisato che l'addio al dispositivo di protezione per eccellenza potrebbe anche essere rinviato. Dipenderà dal numero dei casi e dal livello di circolazione del virus. Ed è lunga la fila di virologi, medici ed esperti vari che chiedono di fare marcia indietro su questo "liberi tutti".

Covid Italia oggi: i date dalle regioni

Covid-19: i dati di oggi in Italia e Lombardia

Diminuiscono leggermente rispetto a ieri i casi di Covid-19, almeno in termini assoluti, sia in Italia sia in Lombardia. Nell'intero Paese, infatti, oggi, venerdì 22 aprile, si tocca quota 73.212 nuovi casi, mentre in Lombardia sono 9.195. La nostra regione si conferma in testa alla classifica dei contagi di giornata, davanti a Campania (8.845) e Lazio (7.341). I tamponi processati in Italia sono stati 437.193, per un tasso di positività al 16,7% (pressocché uguale a quello di ieri). Diminuiscono i ricoveri. In Terapia intensiva ci sono 411 pazienti (-4 rispetto a ieri), in area medica 10.076 (-155). Le vittime registrate oggi sono state 202.

In Lombardia i nuovi casi sono 9.195, su un totale di 65.635 tamponi processati (tasso di positività in aumento di un decimale, al 14%). Calano i ricoveri in Terapia intensiva di due unità (da 39 a 37), mentre sono 7 in più i pazienti che hanno fatto il loro ingresso in area medica (totale 1.203). I decessi di giornata sono 36. Ecco, infine, i dati per provincia: a Milano 2.965 (1.178 dei quali in città), 1.149 a Brescia, 791 a Varese, 781 a Monza e Brianza, 651 a Bergamo, 551 a Como, 539 a Pavia, 471 a Mantova, 395 a Lecco, 298 a Cremona e 175 a Sondrio. 

Lombardia: i dati Covid di oggi, venerdì 22 aprile
Lombardia: i dati Covid di oggi, venerdì 22 aprile

Coronavirus: come è andata ieri in Italia e Lombardia

Ieri, giovedì 21 aprile, la Lombardia ha guidato la "classifica" italiana per numero di nuovi contagi Covid registrati. Sono stati 9.678, per un tasso di positività del 13,9% (inferiore rispetto a quello italiano che si è attestato al 16,8%). I morti sono stati 30, per un totale che da inizio pandemia si avvicina a quota 40mila, un altissimo tributo riservato alla "peste" del nuovo millennio. Sul fronte degli ospedali è aumentato di un'unità il numero di pazienti ricoverati in Terapia intensiva (39 da 38) e di 27 quelli in area medica (sono 1.196). La provincia con più casi è stata Milano, seguita da Brescia e Varese. In Italia, invece, i casi di giornata sono stati 75.020 con 166 decessi. Ricoveri in aumento.

Green pass sospeso dall'1 maggio: dove resterà obbligatorio

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?