I dati del Covid oggi, 19 luglio, in Italia
I dati del Covid oggi, 19 luglio, in Italia

Il Covid spaventa i mercati: la Borsa di Milano brucia 24,4 miliardi, l'Europa nel suo complesso 10 volte tanto. Si va verso la convocazione - a quanto si apprende da diverse fonti di governo - della cabina di regia a Palazzo Chigi sulla situazione Covid nella giornata di mercoledì. Nella stessa giornata, ipotizzano le stesse fonti potrebbe tenersi anche il Consiglio dei ministri, comunque previsto entro la settimana. Tra i temi sul tavolo della cabina di regia figurano i nuovi parametri per stabilire i colori delle Regioni e i criteri per l'utilizzo del Green Pass all'interno dei confini italiani. Tra domani e mercoledì il Comitato tecnico scientifico darà le proprie indicazioni, poi il premier Mario Draghi riunirà la cabina di regia per limare il provvedimento. Infine tra giovedì e venerdì è atteso il via libera del Consiglio dei ministri.
Disagi oggi anche negli aeroporti italiani dove tanti vacanzieri hanno dovuto fare i conti con la mancanza di informazioni e con indicazioni contraddittorie circa le procedure burocratiche da espletare per potersi imbarcare e raggiungere destinazioni estere. Situazione complicata dalle operazioni legate al controllo del Green Pass presso gli aeroporti, che sta generando rallentamenti e problemi nei principali scali italiani, con code e attese estenuanti per i passeggeri. Domani alle 15 è convocata la conferenza delle Regioni che dovrà esprimersi anche sul green pass e sui parametri per i cambi di colore delle regioni. 

La situazione in Italia

In calo oggi il numero di nuovi casi di coronavirus in Italia: sono 2.072, con un decremento di poco piu' di mille rispetto a ieri (erano stati 3.127). Ma a questo sembra contribuire il fatto che come ogni lunedi' il numero di tamponi e test effettuati e' sensibilmente piu' basso rispetto agli altri giorni, oggi e' infatti pari a 89.089, cioe' oltre 76mila in meno su ieri, e questo fa si' che l'indice di positivita' risalga al 2,3% contro l'1,9 di ieri. Il numero di decessi registrati nelle ultime 24 ore e' pari a 7 (ieri 3), portando a 127.874 il numero totale di vittime dall'inizio dell'epidemia nel nostro Paese. In salita invece il numero di ricoveri nelle terapie intensive: sono in tutto 162 (+6 su ieri), con 16 nuovi ingressi cobntro i 3 invece di ieri. Il numero di ricoverati nei reparti ordinari e' pari a 1.188, con un incremento di 52 unita'. Il numero di persone attualmente positive al Covid e' di 47.525, contro le 46.113 di ieri; le persone in isolamento domiciliare sono 46.175, con un incremento di oltre 1.3 (ieri ne risultavano 44.821). Il numero totale di persone dimesse guarite e' ora di 4.114.129 (ieri 4.113.478). Anche oggi e' il Lazio la regione con il maggior numero di nuoivi casi: 434 (ieri 471), seguito dalla Sicilia con +300, quindi Emilia Romagna con +219 e Lombardia con +208.

I contagi in Lombardia

Sono 208 i nuovi positivi al Covid registrati oggi in Lombardia a fronte di 11.621 tamponi effettuati. Cresce il rapporto tra casi testati e positivita' riscontrate, dall'1,3% di ieri all'1,7% di oggi. Cala di uno il numero dei ricoverati nelle terapie intensive (per un totale regionale 30) mentre crescono di 3 i ricoverati nei reparti Covid (totale di 138). Nelle ultime 24 ore si rileva un solo decesso che porta il totale da inizio pandemia a 33.810. Sono alcuni dei dati diffusi dal consueto bollettino sulla situazione epidemiologica regionale elaborato dal ministero della Salute/Protezione Civile. Ieri i casi di lombardi di coronavirus erano 369 ( a fronte di 28.376 tamponi, oltre il doppio di quelli processati oggi) e un solo decesso. Nessun caso emerge nella provincia di Sondrio, mentre quella che presenta piu' contagi e' Milano, con 100 positivi odierni, di cui 64 a Milano citta', seguita da Varese con 41. Nelle altre province lombarde di casi sono a Bergamo: 1; Brescia: 9; Como: 5; Cremona: 10; Lecco: 3; Lodi: 3; Mantova: 10; Monza e Brianza: 3; Pavia: 4.
Prosegue intanto a gran ritmo la campagna di profilassi in regione. "Oggi la Lombardia supera 11 milioni di somministrazioni e fra pochi giorni toccheremo il traguardo dei 7 milioni di aderenti". Ad annunciarlo la vicepresidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia, Letizia Moratti. "Accanto all'abnegazione dei nostri medici e infermieri - ha sottolineato la vicepresidente di Regione Lombardia - e all'esemplare contributo di migliaia di volontari, abbiamo voluto dare un doveroso risalto all'impegno delle Forze Armate. Esse infatti hanno rappresentato un punto di riferimento indispensabile all'interno della nostra complessa macchina organizzativa, infondendo fiducia e sicurezza ai cittadini".

I dati Covid del 19 luglio in Lombardia

Le altre regioni

In Puglia si registrano oggi 43 nuovi contagi e nessuna vittima per Covid. In Veneto oggi si sono registrati  solo 238 casi di positivi al virus, in pratica la a metà rispetto agli oltre 400 quotidiani dei giorni scorsi, e nessun decesso. In Basilicata sono 11 i nuovi casi di contagio da Sars Cov-2, su un totale di 610 tamponi molecolari, e non si registrano decessi. Sono 191 i nuovi casi di Covid in Toscana, che oggi registra anche un decesso. Sono 16 (di eta' compresa tra 12 e 57 anni) i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, nessun decesso. In Calabria oggi 59 casi e nessun decesso. In Trentino si registrano 4 contagi e nessun decesso.  Oggi in Lazio si registrano 434 nuovi casi positivi (-37), 1 decesso (+1). Sono 219, in Emilia-Romagna, i nuovi casi di positività al Coronavirus riscontrati nelle ultime 24 ore, rispetto ai 266 di ieri, e nessun decesso. In Friuli Venezia Giulia oggi si registrano solo 6 casi e nessun decesso, vuote le terapie intensive. Nessun decesso e quattro nuovi positivi al Covid 19 in Valle d'Aosta. Oggi l'Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 28 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19, anche qui nessun decesso. In Sardegna invece, a fronte di 95 nuovi casi di positività, si registra un decesso.  Sono 151 in Campania i casi positivi al Covid su 2.298 tamponi molecolari esaminati (la domenica si registra come di consueto un minor numero di test). Sale ancora, dunque, l'indice di contagio che oggi è pari al 6,57% rispetto al al 3,52% precedente. Due i decessi (ieri nessuno). Nelle Marche 25 positivi al covid con un tasso incidenza cumulativo di 20,70 casi su 100mila abitanti, 15 ricoverati (di cui 2 in terapia intensiva) e nessun decesso, per il 15esimo giorno consecutivo. In Sicilia i nuovi positivi scendono a 300 dai 404 di ieri, ma si registra un decesso. In Liguria 38 nuovi casi e nessun decesso. 

La pandemia nel mondo

Il virus continua a falcidiare la Russia con un bilancio giornaliero ancora altissimo. Il Paese ha registrato 25.018 nuovi casi di Covid-19 nelle ultime 24 ore, il che porta il totale cumulativo a 5.958.133.  Nelle ultime 24 ore, in tutto il Paese 764 decessi per coronavirus e 18.886 guarigioni. Mosca ha avuto il maggior numero di nuovi casi con 4.357; la regione di Mosca è stata la seconda più alta con 2.554; San Pietroburgo terzo più alto con 1.941. Allarme rosso in Indonesia, uno dei Paesi più colpiti dalla pandemia e tra i principali cluster della nuova recrudescenza del virus in Asia e nel mondo. Secondo gli ultimi dati disponibili l'arcipelago ha registrato 54mila nuovi contagi e 1.205 morti in 24 ore. Crescono a ritmo sostenuto le infezioni da Covid in Marocco. Il passaggio dai 288 casi del 21 giugno ai 2.853 del 17 luglio descrive una propagazione molto più rapida di quella che per esempio portò al picco dell'autunno 2020, con 6.195 casi in sole 24 ore. Il Brasile ha registrato nelle ultime 24 ore 868 morti provocati dal Covid e 34.339 nuovi contagi, confermandosi così il Paese con il maggior numero di decessi legati al coronavirus nell'ultima settimana. Dall'inizio della pandemia il Brasile ha segnato 19.342.448 infezioni, incluse 541.266 vittime. In Iran si sono registrati 22.184 nuovi casi di positività al Coornavirus e 195 morti. Lo annuncia il ministero della salute del governo di Teheran. Il numero totale dei deceduti sale così a 87.161.