Quotidiano Nazionale logo
8 dic 2021

Covid oggi, bollettino Italia e Lombardia dell'8 dicembre 2021: dati e contagi Coronavirus

Nelle ultime 24 ore si registrano 17.959 nuovi casi e 86 morti. Il tasso di positività è al 3,2%. Aumentano i ricoveri in area medica e nelle terapie intensive

Milano, 8 dicembre 2021 - La corsa del Coronavirus continua a e la variante Omicron fa sempre più paura (i casi in Italia). Quattro regioni rischiano di passare in zona gialla prima di Natale: dopo Friuli Venezia Giulia e Alto Adige potrebbero cambiare colore anche Calabria, Veneto, Marche e Lombardia . Da due giorni è entrato in vigore il Super Green Pass (10 COSE DA SAPERE), controlli in tutta Italia e boom di certificati verdi scaricati. Ma anche di vaccinazioni: record per le prime dosi, 42mila in più in un solo giorno. Nel mondo 267.183.734 contagi e 5.271.698 morti per Covid. New York verso obbligo vaccinale a tutti i lavoratori del settore privato, mentre in Israele si discute di quarta dose agli immunodepressi. Gli occhi sono tutti puntati sui dati odierni del bollettino Covid che arriverà entro le 18. 

Variante Omicron: ecco dove sono i casi accertati in Italia

Zona gialla e zona arancione: le regioni a rischio prima di Natale

I dati in Italia / PDF

Sono 17.959 i nuovi casi Covid in Italia nelle ultime 24 ore (mai così tanti dal 9 aprile scorso, quando furono 18.938), contro i 15.756 di ieri. Con 564.698 tamponi (ieri 695.136) il tasso di positività sale al 3,2% (+0,9%). I decessi sono 86 (ieri 99), per un totale di 134.472 vittime dall'inizio dell'epidemia. Ancora in crescita i ricoveri: le terapie intensive sono 15 in più (ieri +33) con ben 62 ingressi del giorno, e salgono a 791, mentre i ricoveri ordinari sono 21 in più (ieri +199), 6.099 in tutto. Gli attualmente positivi salgono a quota 249.214. I guariti totali sono 4.768.578 (+9.540 ). La regione con più casi odierni è il Veneto (+3.516), seguita da Lombardia (+3.373), Lazio (+1.554), Emilia Romagna (+1.391), Campania (+1.175) e Piemonte (+1.165). Tutti questi dati emergono dal bollettino odierno diffuso dal ministero della Salute.

I dati in Lombardia

Numeri ancora in crescita per quanto riguarda il Covid in Lombardia. Nelle ultime 24 ore si sono registrati 3.373 nuovi casi su 112.492 tamponi che portano la percentuale di positivita' a sfiorare il 3% contro il 2% di ieri.  I contagi registrati ieri erano stati 2.783 a fronte di 26.166 tamponi eseguiti. I ricoveri salgono a 1.066 (+25) nei reparti ordinari e a 136 (+2) in terapia intensiva. Venticinque le vittime (ieri erano 15) per un totale da inizio pandemia che sale a 34.504. Per quanto riguarda la situazione nelle province, sono 865 i casi individuati in quella di Milano. Segue Brescia con 445, Monza e Brianza con 388 e Varese con 381. Poi, Bergamo con 245, Como 215, Pavia 207, Mantova 174, Lecco 111 e Lodi 103. Infine, Cremona con 99 e Sondrio con 50. 

Le altre regioni

EMILIA ROMAGNA - In Emilia Romagna sono 1.391 i nuovi positivi su un totale di 36.207 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri e' del 3,8%. Si contano 13 nuovi decessi: 13.864 i morti dall'inizio della pandemia. Sostanzialmente stabile il numero dei pazienti ricoverati in terapia intensiva (82, +1 rispetto a ieri); 837 quelli negli altri reparti Covid (+30). L'eta' media dei nuovi positivi di oggi e' 42,4 anni. Questi i principali dati sull'emergenza sanitaria diffusi dalla Regione.  Dall'inizio dell'epidemia da coronavirus, in Emilia Romagna si sono registrati 467.571 casi di positivita'.

MARCHE - Con 464 positivi al covid rilevati nell'ultima giornata e un tasso di incidenza cumulativo di 190,28 casi su 100mila abitanti, le Marche sono oggi in una fase di «plateau epidemico». Lo rileva l'Osservatorio Epidemiologico regionale, rendo noti i dati dei contagi delle ultime 24 ore. L'incidenza "è stabile da circa 10 giorni nella visione complessiva regionale. Nei territori la provincia di Ancona »in questo momento è in una fase di espansione, nei primi giorni della settimana ha registrato un incremento del 24%, le restanti province sono in una fase di plateau epidemico". I 464 casi rappresentano una positività dell'11,7% su 3.965 tamponi del percorso diagnostico screening (7.014 i tamponi totali, oltre 2.065 test antigenici). Sono 109 i soggetti sintomatici, 136 i contatti domestici, 111 i contatti stretti di caso positivo, 13 i positivi in setting scolastico/formativo, 6 i contatti in ambiente di vita/socialità, 79 i casi per i quali son in corso approfondimenti epidemiologici. Sempre secondo i dati dell'Osservatorio Epidmiologico Marche, nelle terapie intensive il 28% dei ricoverati è vaccinato (con 2-3 dosi), 72% non è vaccinato, in area medica 40% è vaccinato, 60% no, mentre tra i casi positivi generali 48% è vaccinato, 52% no. 

TOSCANA - Sono 791 i nuovi casi di Coronavirus registrati nelle 24 ore in Toscana su 32.558 test di cui 11.640 tamponi molecolari e 20.918 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 2,43% (8,4% sulle prime diagnosi). Lo riferisce il presidente della Regione Eugenio Giani. Rispetto a ieri i contagi sono in forte crescita (erano 498), a fronte di un numero inferiore di test (erano 38.874), conseguentemente il tasso di positività è in deciso aumento (era 1,28%). 

VENETO -  Importante balzo del numero di nuovi casi di Covid in Veneto. Il report quotidiano della Regione Veneto segnala infatti 3.516 nuove infezioni in sole 24 ore. Cala invece notevolmente il numero dei ricoveri: 42 in meno con 38 dismissioni dalle aree non critiche e quattro dismissioni dalle terapie intensive. Sette i decessi. 

ABRUZZO - Nuovo balzo dei contagi da Covid-19 in Abruzzo: 338 quelli accertati nelle ultime ore. Sono emersi dall'analisi di 5.504 tamponi molecolari: è risultato positivo il 6,14% dei campioni. In aumento i ricoveri: il tasso di occupazione dei posti letto sale al 6% per le terapie intensive ed è fermo al 9% per l'area medica, a fronte di soglie da zona gialla rispettivamente del 10 e del 15%. In aumento l'incidenza settimanale dei contagi per centomila abitanti, che arriva a 142. Si registrano tre decessi: il bilancio delle vittime sale a 2.605.

ALTO ADIGE - Altri due decessi in Alto Adige e 569 positivi. Sono i numeri del bollettino odierno, relativo alla situazione Covid in Alto Adige. E fra i positivi quasi un terzo è di età compresa fra i 40 e i 59 anni. I laboratori dell'Azienda sanitaria nelle ultime 24 ore hanno effettuato 3.011 tamponi PCR e registrato 325 nuovi casi positivi. 244 i test antigenici positivi.

BASILICATA - Ci sono 116 nuovi contagi in Basilicata. Sono emersi ieri a fronte di 1336 tamponi molecolari per la ricerca del Covi-19 processati. Sempre ieri registrati 68 guariti. E' quanto fa sapere la task force regionale. Al momento le persone ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 21, di cui una sola in terapia intensiva al "Madonna delle Grazie" di Matera. Al momento, nessun decesso segnalato.

CALABRIA - Sono 323 in piu', rispetto a ieri, le persone risultate positive al coronavirus in Calabria su 4.970 tamponi eseguiti. In Calabria finora sono stati effettuati 1.475.994 tamponi, le persone risultate positive sono 95.450 (ieri erano 95.127). Lo rende noto la Regione nel bollettino quotidiano dei dati relativi al Covid: rispetto a ieri sale il rapporto tra tamponi fatti e tamponi positivi (dal 4,57% al 6,50%). Dall'inizio dell'emergenza i decessi sono 1.514 (+3 rispetto a ieri), i guariti sono 88.217 (+159 rispetto a ieri). Attualmente i ricoveri sono 185, di cui 159 in area medica (+9 rispetto a ieri) e 17 in terapia intensiva (-3 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi sono 5.558 (+153). 

CAMPANIA -  Sono 1.175 i nuovi casi di Covid-19 emersi ieri in Campania dall'analisi di 32.862 test. Nel bollettino odierno dell'unità di crisi della Regione Campania è registrato un nuovo decesso. In Campania sono 25 i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva, 350 i pazienti Covid ricoverati in reparti di degenza.

FRIULI VENEZIA GIULIA - Oggi in Friuli Venezia Giulia su 8.802 tamponi molecolari sono stati rilevati 643 nuovi contagi, con una percentuale di positività del 7,3%. Sono inoltre 15.330 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 120 casi (0,78%). Nella giornata odierna si registrano i decessi di 8 persone. Le persone ricoverate in terapia intensiva scendono a 27, mentre i pazienti in altri reparti si riducono a 300. Lo comunica il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute Riccardo Riccardi. I decessi complessivamente ammontano a 4.043. I totalmente guariti sono 123.999, i clinicamente guariti 304, mentre quelli in isolamento risultano essere 7.728. Dall'inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 136.401 persone.

LAZIO - Oggi nel Lazio su 17.665 tamponi molecolari e 35.339 tamponi antigenici per un totale di 53.004 tamponi, si registrano 1.554 nuovi casi positivi (+80), sono 3 i decessi (-9), 760 i ricoverati (-9), 113 le terapie intensive (+7) e +891 i guariti. Lo comunica l'assessore regionale alla Sanita' Alessio d'Amato, spiegando che il rapporto tra positivi e tamponi e' al 2,9% e che i casi a Roma citta' sono a quota 740. 

LIGURIA -  Boom di nuovi positivi al covid in Liguria. In 24 ore ce ne sono stati 690, il numero più alto dall'inizio della quarta ondata della pandemia. Complessivamente i positivi in regione sono adesso 7161, 142 più di ieri. Continua a crescere anche il numero dei ricoverati a causa del virus. Sono 222, 4 in più rispetto al giorno precedente. Di questi 27 sono in terapia intensiva, ieri erano 26: 23 non sono vaccinati e 4 sono vaccinati ma hanno anche altre patologie. Ci sono stati anche cinque decessi.  Il numero complessivo dei decessi è 4483. I guariti sono 543. I nuovi positivi sono emersi da 6446 tamponi molecolari e 11618 test rapidi. Il tasso di positività sale al 3,81%, era al 2,48%.

PIEMONTE - L'Unita'  di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 1.165 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 462 dopo test antigenico), pari al 2,7% di 42.427 tamponi eseguiti, di cui 32.354 antigenici. Dei 1.165 nuovi casi gli asintomatici sono 699 (60%). I casi sono 511 screening, 497 contatti di caso, 157 con indagine in corso. Il totale dei casi positivi diventa 411.878.  I ricoverati in terapia intensiva sono 43 (+4 rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 453 (-10 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 14.351. I tamponi diagnostici finora processati sono 10. 314.480 (+ 42.427 rispetto a ieri), di cui 2.548.006 risultati negativi. Nessun decesso di persona positiva al test del Covid-19 è stato
comunicato dall'Unità di Crisi della Regione Piemonte. Il totale rimane quindi 11.909 deceduti risultati positivi al virus.

PUGLIA - Su 20.631 test anti Covid eseguiti sono risultate positive oggi in Puglia 468 persone, con un tasso di positività del 2,3% in forte rialzo rispetto ai 362 di ieri (pari all'1,6%). Non risultano decessi. Sono 4.833 i positivi, 141 i ricoverati in area non critica, 18 in terapia intensiva.

SARDEGNA - In Sardegna si registrano oggi 138 nuovi casi confermati di Covid, sulla base di 3299 persone testate, e il decesso di un noventenne della provincia di Oristano. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 9201 tamponi. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 8 (un in meno di ieri) e quelli in area medica 89 (uno in meno di ieri). Sono 2.994 le persone in isolamento domiciliare (26 in piu' di ieri).

SICILIA - In Sicilia 618 nuovi positivi al Covid e 10 morti che fanno salire i casi totali a 329.979 e i decessi a 7.260. Gli attuali positivi sono 14.009, -101; i guariti 308.710, +709. I ricoverati con sintomi sono 320, 46 in terapia intensiva, 2 del giorno; i tamponi effettuati 23.329. Indice di positivita' al 2,6%.

TRENTINO ALTO ADIGE - Il bollettino di oggi della Provincia autonoma di Trento mostra una situazione contagi in crescendo, ma è il trend delle ospedalizzazioni quello che sta preoccupando: 76 le persone attualmente in ospedale di cui 15 in terapia intensiva. I nuovi casi positivi oggi sono 255 mentre le vaccinazioni, in quest'ultima giornata di grande maratona, questa mattina avevano raggiunto un totale superiore a 922.000. Ieri sono stati analizzati 1.267 tamponi molecolari che hanno individuato 96 nuovi casi e confermato anche 72 positività intercettate nei giorni scorsi dai test rapidi. Questi ultimi continuano ad essere numerosi: 7.239 quelli effettuati ieri, dei quali 159 sono risultati positivi. Degli ospedali si è accennato: il numero cresce leggermente perché ieri, a fronte di 4 dimissioni, ci sono stati anche 5 nuovi ingressi. Intanto altri 205 sono stati dichiarati guariti ed il totale da inizio pandemia diventa 50.141.

UMBRIA - Ancora un picco per i contagi giornalieri da Covid in Umbria, 179 nelle ultime 24 ore, ma restano sostanzialmente stabili i ricoverati in ospedale, 49, uno in più, sette dei quali nelle terapie intensive, erano otto. Non si registrano nuovi morti. Lo riporta il sito della Regione aggiornato all'8 dicembre. Sempre nell'ultimo giorno sono stati dichiarati guariti in 161, con gli attualmente positivi ora 1.979, 18 in più. Sono stati analizzati 3.056 tamponi e 7.734 test antigenici, con un tasso di positività sul totale pari allo 1,65 per cento (1,01 il giorno precedente).

VALLE D'AOSTA - Con 60 nuovi positivi e 63 guariti, scende il totale dei positivi al Covid-19 in Valle d'Aosta. Nelle ultime 24 si è però registrato un nuovo decesso, che porta il totale complessivo a 482 morti dall'inizio della pandemia. Nelle ultime 24 ore, i tamponi refertati sono stati 2.413. L'attuale situazione vede un totale di 731 positivi, quattro meno rispetto alla giornata precedente: 22 sono in reparti ordinari (+2) e uno solo in terapia intensiva.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?