Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
8 nov 2021

Bollettino Covid Italia e Lombardia dell'8 novembre: 4.197 contagi e 38 morti

Il tasso di positività sale all'1,7%, ben 249.115 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia (di domenica)

8 nov 2021
Il bollettino Covid di oggi 8 novembre
Il bollettino Covid di oggi 8 novembre
Il bollettino Covid di oggi 8 novembre
Il bollettino Covid di oggi 8 novembre

Mancano meno di cinquanta giorno alle vacanze di Natale, che potrebbero essere all'insegna di una certa normalità. E non è troppo tardi per pensare a un viaggio, per lasciarsi alle spalle un periodo difficilissimo. Negli ultimi gioni sono diversi i Paesi che, anche per intercettare i turisti d'inverno, stanno allentando le misure per accogliere i visitatori. La notizia di oggi è la fine del travel ban negli Stati Uniti, il divieto di ingresso imposto, un anno e mezzo fa, in piena pandemia da Covid-19, dall'allora presidente Usa, Donald TrumpGli Stati Uniti, infatti, hanno riaperto oggi le loro frontiere, chiuse da venti mesi, per le persone vaccinate contro il coronavirus provenienti dai Paesi europei, ma non solo.

In Italia, spicca il caso Lombardia. Un anno fa la regione era in zona rossa, con oltre 11mila casi e 108 vittime in un solo giorno. Oggi la Lombardia è vicina al quinto mese di permanenza in zona bianca. Il governatore lombardo invita a non abbassare la guardia: "Situazione del resto d'Europa ci dimostra che il virus è ancora forte".

In Europa, in particolare nei Paesi dell'Est, la situazione pandemica è invece sempre critica. Aumentano anche in Italia i contagi e 13 regioni sono già sopra la soglia critica di allerta fissata a 50 casi su 100mila abitanti, ma la campagna vaccinale prosegue spedita con le terze dosi (seconde per chi ha ricevuto J&J) che dai prossimi giorni dovrebbero essere somministrate anche agli under 60, come anticipato oggi dal coordinatore del Comitato Tecnico Scientifico, Franco Locatelli. La speranza è di arrivare a Natale 2021 con l'Italia ancora tutta bianca e senza le restrizioni che hanno caratterizzato le festività 2020. 

La pandemia in Italia /PDF 

Ancora in crescita la curva epidemica in Italia. I nuovi casi sono 4.197, contro i 5.822 di ieri (ma il lunedi' casi e tamponi normalmente sono molto bassi) e soprattutto i 2.818 di lunedi' scorso, paragone piu' appropriato. Con 249.115 tamponi, quasi 190mila meno di ieri, tanto che il tasso di positivita' sale da 1,3% a 1,7%. I decessi sono 38 (ieri 26), per un totale di 132.423 vittime dall'inizio dell'epidemia. In aumento i ricoveri: le terapie intensive sono 17 in piu' (ieri +6) con 35 ingressi del giorno e salgono a 415, mentre i ricoveri ordinari sono 147 in piu' (ieri +42), 3.362 in totale. E' quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute. Dall'inizio della pandemia i casi totali sono 4.812.594, i morti 132.423. I dimessi e i guariti sono invece 4.581.396, con un incremento di 2.727 rispetto a ieri. Sono 249.115 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 434.771. Il tasso di positività è all'1,7%, in aumento rispetto all'1,3% di ieri. Sono invece 415 i pazienti in terapia intensiva in Italia, 17 in più rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 35 (ieri 26). I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 3.362, ovvero 147 in più rispetto a ieri 

Ieri erano stati 5.822 i nuovi casi, contro i 6.764 di ieri, ma con un minor numero di tamponi: oggi sono stati effettuati 434.771 test molecolari e antigenici, 57.191 in meno di ieri (491.962). Il tasso di positività oggi è all'1,3%, sostanzialmente stabile rispetto all'1,37% di sabato. Diminuiva anche il numero dei decessi: 26 in un giorno, contro i 31 di ieri. Numeri che portano il totale delle vittime da inizio pandemia a 132.391. Con quelli di oggi salgono a 4.808.047 i casi totali di Covid registrati nel nostro Paese. Gli attualmente positivi sono 96.987 (+3.294), mentre i dimessi/guariti sono 4.578.669 con un incremento di 2.502 persone nelle ultime 24 ore. 

Il Covid in Lombardia

I dati del Covid in Lombardia di oggi, 8 novembre
I dati del Covid in Lombardia di oggi, 8 novembre

Sono 294 i nuovi positivi al Covid registrati in Lombardia nelle ultime 24 ore e a fronte di 34.781 tamponi effettuati il rapporto positivi/tamponi si attesta allo 0,8%. Lo rende noto la Regione. Nessun decesso si è verificato nell'ultimo giorno, i morti totali dall'inizio della pandemia sono 34.201. Diminuiscono i ricoveri in terapia intensiva: sono 46 (-1) mentre i pazienti ricoverati non in terapia intensiva salgono a 348 (+10). A fronte di 34.781 tamponi effettuati, sono 294 i nuovi positivi in Lombardia per una percentuale di positivita' dello 0,8%. In terapia intensiva restano 46 pazienti (-1) mentre i ricoverati non in terapia intensiva salgono a 348 (+10). Nessun nuovo decesso con un totale che resta quindi a 34.201. I nuovi casi per provincia: Milano: 146 di cui 77 a Milano citta'; Bergamo: 22; Brescia: 34; Como: 7; Cremona: 2; Lecco: 3; Lodi: 2; Mantova: 17; Monza e Brianza: 18; Pavia: 8; Sondrio: 8; Varese: 12. 

Le altre regioni

TOSCANA - I nuovi casi registrati in Toscana sono 263 su 12.689 test, di cui 5.757 tamponi molecolari e 6.932 rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 2,07% (6,2% sulle prime diagnosi). I vaccini attualmente somministrati sono 5.994.766. È quanto segnala il presidente della Regione, Eugenio Giani, sui propri canali social.

VENETO - Il Veneto registra 432 nuovi contagi Covid nelle ultime 24 ore, che portano il totale degli infetti dall'inizio dell'epidemia 485.378. Lo riferisce il bollettino della Regione. Invariato il numero totale delle vittime, 11.849, stesso dato di domenica - il report di ieri riportava per un errore materiale 5 decessi in più, poi depennati -- Salgono anche gli attuali positivi sono 12.903 (+287). Peggiora la situazione negli ospedali, con 257 ricoverati Covid in area non critica (+14), e 52 (+2) in terapia intensiva.

EMILIA ROMAGNA - Sono 536 in più rispetto a ieri i contagi da Covid in Emilia-Romagna, su un totale di 15.856 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri, giorno festivo, è del 3,3%. La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 124 nuovi casi e Modena con 100; seguono Ravenna (56), Rimini (47), Cesena (43) e Imola (41); quindi Forlì (35), Reggio Emilia (31), Parma (27) e Ferrara (25); infine Piacenza con 7 nuovi casi. I guariti sono 326 in più rispetto a ieri. I casi attivi, cioè i malati effettivi, oggi sono 8.662 (+204). Sei i decessi.

MARCHE - Nelle Marche 73 positivi odierni di cui ben 32 sono stati rilevati in provincia di Pesaro Urbino. Un decesso e sei ricoveri in più nelle ultime 24 ore nelle Marche a causa del Covid-19. Il servizio Sanità della Regione comunica che con il decesso di un 89enne di Vallefoglia con patologie pregresse, avvenuto alla Residenza Valdaso di Campofilone di Fermo, il bilancio delle vittime da inizio emergenza sale a 3.115: 1.744 uomini e 1.371 donne con un'età media di 82 anni.

UMBRIA - Altri 102 nuovi casi di Covid in Umbria e una vittima nell'ultimo giorno ma scendono i ricoverati in ospedale, che sono 48, due in meno rispetto a ieri, sei dei quali (erano complessivamente sette), in terapia intensiva, tutti a Terni mentre la terapia intensiva di Perugia torna a essere senza pazienti Covid. Sono invece 54 i guariti e salgono così a 1.418 gli attualmente positivi, 47 in più. Sono stati analizzati 1.754 tamponi e 8.589, per un totale di 10.343 test e un tasso di positività pari allo 0,98 per cento (0,85 sabato).

ABRUZZO - Sono 19 (di eta' compresa tra 2 e 91 anni) i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall'inizio dell'emergenza a 83768. Il totale, spiega l'assessorato alla sanita' regionale, e' inferiore in quanto sono stati eliminati 2 casi, comunicati nei giorni scorsi, risultati gia' in carico ad altra Regione. Il bilancio dei pazienti deceduti registra un nuovo caso (si tratta di un 79enne della provincia di Teramo) e arriva a 2566 totali. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 78848 dimessi/guariti (+62 rispetto a ieri).

BASILICATA - In Basilicata sono 25 i nuovi casi di contagio da Sars Cov-2 (tutti residenti), su un totale di 522 tamponi molecolari, e non si registrano decessi per Covid-19. Sono i dati del bollettino regionale della task force riferito alle ultime 48 ore. I lucani guariti o negativizzati sono 15. I ricoverati negli ospedali di Potenza e di Matera sono 25 (dato invariato) di cui nessuno in terapia intensiva mentre gli attuali positivi residenti in Basilicata sono in tutto 879.

CALABRIA -   In Calabria, ad oggi, il totale dei tamponi eseguiti sono stati 1.330.166 (+2.889). Le persone risultate positive al Coronavirus sono 88.715 (+129) rispetto a ieri. 

CAMPANIA - Sono 393 i nuovi casi di coronavirus emersi ieri in Campania dall'analisi di 11.338 test. Nel bollettino odierno diffuso dall'Unità di crisi della Regione Campania sono inseriti 4 nuovi decessi, 3 dei quali avvenuti nelle ultime 48 ore e uno avvenuto in precedenza, ma registrato ieri. In Campania sono 17 i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva, 275 i pazienti Covid ricoverati in reparti di degenza.

FRIULI VENEZIA GIULIA - Oggi in Friuli Venezia Giulia su 10.009 test e tamponi sono state riscontrate 438 positività al Covid 19, pari al 4,37%. Nel dettaglio, su 4.065 tamponi molecolari sono stati rilevati 424 nuovi contagi con una percentuale di positività del 10,43%; su 5.944 test rapidi antigenici 14 casi (0,24%). Oggi si registra il decesso di un uomo di 83 anni di Trieste morto in ospedale.

LAZIO - Oggi nel Lazio su 9.570 tamponi molecolari e 17.875 tamponi antigenici per un totale di 27.445 tamponi, si registrano 449 nuovi casi positivi (-248), 12 i decessi (+10) - ma il dato comprende un recupero di ritardate notifiche - 510 i ricoverati (+28), 61 le terapie intensive (+2) e +455 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi e' al 1,6%. I casi a Roma citta' sono a quota 212. 

LIGURIA - Oggi il bollettino quotidiano della Regione segnala altri 53 contagi, emersi dopo 3.181 tamponi antigenici rapidi e 1.015 testi molecolari. Supera la soglia dei cento la quota dei malati ricoverati: sono oggi 107 (10 in più di ieri), con 10 pazienti in terapia intensiva (ieri erano 9). Da segnalare che ci sono anche 2 nuovi pazienti pediatrici con i ricoverati covid del Gaslini che salgono così a 6. Il totale dei casi positivi cresce di 15 a 2.625, quello delle persone in isolamento domiciliare aumenta di 41 a 1.373, mentre soggetti in sorveglianza sono 2.135 (+141).. 

PIEMONTE - Oggi l'Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 290 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 106dopo test antigenico), pari allo 0,7% di 43.260 tamponi eseguiti, di cui 40.876 antigenici. Dei 290 nuovi casi gli asintomatici sono 208 (71,7%). I casi sono così ripartiti: 210 screening, 71 contatti di caso, 9 con indagine in corso. Il totale dei casi positivi diventa quindi 391.181,così suddivisi su base provinciale: 32.239 Alessandria, 18.768 Asti, 12.325 Biella, 56.316 Cuneo, 30.235 Novara, 208.386 Torino, 14.555 Vercelli, 13.868 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.616 residenti fuori regione ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. Due i decessi.

PUGLIA - Sono 150 i nuovi casi di contagio da coronavirus accertati in Puglia nelle ultime ore. Si tratta dello 0,98% dei 15.230 test processati nelle ultime ore. Un terzo delle nuove positività è stato rilevato in provincia di Foggia in cui si contano 50 malati covid in più rispetto a ieri. Seguono le province di Lecce con 47, Bari con 43, Taranto con 5 e Brindisi con quattro. Tre i decessi..

SARDEGNA -  Sono 30 i nuovi casi di Coronavirus in Sardegna, sulla base di 783 persone testate e 3.553 tamponi processati tra molecolari e antigenici. Non si registrano nuovi decessi. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 6, mentre sono 49 (+3) quelli in area medica. In isolamento domiciliare ci sono 1491 persone, 12 in più di ieri. 

SICILIA - I nuovi positivi in Sicilia sono 416 (ieri erano 359) a fronte di 16.071 tamponi processati, dato che porta il tasso di positivita' al 2,6%. In regione oggi si registra 1 solo decesso (ieri erano 2). I guariti sono 121 e gli attualmente positivi registrano un incremento di 648 unita' attestandosi su un numero totale di 8.425. Il numero dei ricoveri nei reparti ordinari e' di 333, sono 46 i ricoveri in terapia intensiva con 6 nuovi ingressi. In isolamento domiciliare ci sono 8.046 persone..

TRENTINO - Nessun decesso per Covid-19 in Trentino nella giornata di oggi: lo conferma il bollettino quotidiano dell'Azienda provinciale per i servizi sanitari, che registra anche 27 nuovi casi positivi. Sono, infatti, 5 i casi positivi al molecolare (su 135 test effettuati) e 22 all'antigenico (su 4.329 test effettuati). I molecolari poi confermano 3 positivita' intercettate nei giorni scorsi dai test rapidi. Le vaccinazioni si attestano su 800.869 dosi somministrate, di cui 367.790 seconde dosi e 17.937 terze dosi. I pazienti ricoverati in ospedale sono 23, di cui 2 in rianimazione. Nella giornata di ieri sono stati registrati 3 nuovi ricoveri e 2 dimissioni. Sono 14 i nuovi guariti, per un totale di 47.785 da inizio pandemia. 

ALTO ADIGE -  In Alto Adige sono 185 i nuovi casi di Covid-19 su 649 tamponi molecolari esaminati nella giornata di ieri. I decessi restano fermi a 1.207 da inizio pandemia mentre sono in aumento i ricoveri in ospedale. Nei normali reparti sono 65 i pazienti covid ricoverati e 4 in terapia intensiva. Su 249.324 persone sottoposte a tampone molecolare, 82.356 sono risultate positive. I guariti totali sono 79.159 mentre le persone in quarantena sono 4.234. 

VALLE D'AOSTA - In Valle d'Aosta un solo nuovo positivo, il totale diventa quindi di 12.354 da inizio pandemia, secondo i dati del bollettino regionale. I positivi attuali sono 82. Tra questi nessuno in terapia intensiva e 7 ricoverati. Nessun decesso. Il totale dei decessi e' stabile a 474.

La pandemia nel mondo

Sono almeno 411.296 i casi di coronavirus e 6.306 decessi per Covid registrati a livello mondiale nelle ultime 24 ore: è quanto risulta dai conteggi dell'agenzia di stampa Afp. La Russia ha concluso la settimana nazionale di ferie retribuite che sperava avrebbe spezzato la catena di trasmissione del Covid e portato a una riduzione del numero dei casi.- Non c'è pace per la Russia che nelle ultime 24 ore ha registrato altri 1.190 decessi da Covid, che fanno seguito ai 1.179 del giorno precedente, per un totale ormai giunto a 248.004 dalla comparsa del morbo. Ci vorranno un paio di settimane per valutare un eventuale impatto di questa iniziativa sulle cifre dell'epidemia. Tuttavia, non tutte le restrizioni sono terminate, come riporta questa mattina il Moscow Times secondo il quale la maggior parte delle regioni russe ha lasciato in vigore la normativa che prevede l'esibizione del pass digitale che attesti la vaccinazione anti-Covid o comunque la negatività al virus per accedere alle aree pubbliche e agli eventi. Mosca richiede codici QR scansionabili per le visite a qualsiasi evento di intrattenimento e sportivo con una partecipazione di oltre 500 persone. San Pietroburgo, nel frattempo, ha imposto severi requisiti per accedere in qualsiasi luogo pubblico, inclusi centri commerciali e hotel.

La Russia è seguita dall'India (506) e dall'Ucraina (449). Gli Stati Uniti rimangono il Paese più colpito, con 754.279 morti a fronte di un totale di 46.461.779 casi. Il secondo Paese più colpito è il Brasile con 609.388 morti e 21.874.324 casi, seguito da India (460.791, 34.355.536), Messico (289.674, 3.825.404) e Russia (246.814, 8,795,095). Il Paese con il maggior numero di vittime in rapporto alla sua popolazione è il Perù con 608 morti per 100mila abitanti, seguito da Bulgaria (359), Bosnia-Erzegovina (357), Macedonia del Nord (346), Montenegro (342) e Ungheria (323). Nel complesso in Europa si contano 1.424.434 morti su 76.202.176 contagi, in America Latina e Caraibi 1.525.388 su 46.084.819 e in Asia 876.875 su 56.130.911. Il bilancio di Usa e Canada dall'inizio della pandemia è di 783.411 decessi su 48.189.463 infezioni. In Africa le vittime accertate sono finora 219.336 a fronte di  8.531.449 infezioni, in Medio Oriente 209.980 su 14.024.411 casi e in Oceania 2.906 su 267.951 infezioni. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?