Oltre un milione di morti in Europa per il Covid: è il tragico bilancio finora secondo un conteggio della France Presse. I 52 Paesi e Territori europei, che ad est arrivano fino all'Azerbaigian e alla Russia, sono la regione del mondo con il maggior numero di decessi e di casi, più della disastrata America Latina, più di Stati Uniti e Canada insieme.

Secondo il conteggio dell'Afp, nel Vecchio Continente la pandemia ha provocato la spaventosa cifra di 1.000.288 morti e 46.496.560 contagi, mentre in America Latina e Caraibi si contano 832.577 morti e 26.261.006 contagi. Al terzo posto di questa triste classifica Stati Uniti e Canada che hanno complessivamente 585.428 morti e 32.269.104 infezioni. Poi via via tutti gli altri: l'Asia (285.824 decessi, 19.656.223 casi), il Medio Oriente (119.104 decessi, 7.011.552 casi), l'Africa (115.779 decessi, 4.354.663 casi) e l'Oceania con soli 1.006 decessi e 40.348 casi.

In tutto il mondo i morti sono quasi tre milioni, almeno 2.939.562 secondo le stime della France Presse, da quando il nuovo coronavirus ha fatto la sua comparsa a Wuhan, in Cina. E Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore genrale dell'Oms, avverte: "Siamo a un punto critico, la pandemia è ancora lontana dalla fine"